Torna al cinema 40 anni dopo “La febbre del sabato sera”

684
0
La febbre del sabato sera

Pochi film hanno segnato un’epoca come La febbre del sabato sera. Il film di John Badham usciva nelle sale esattamente 40 anni fa (negli States il 16 dicembre 1977, in Italia sarebbe arrivato solo nel marzo successivo) ed ora si appresta a tornare nei cinema italiani, grazie al lavoro della Cineteca di Bologna che lo ripropone in una versione director’s cut, restaurata lo scorso anno in 4k dalla Paramount e dallo stesso regista. A partire da domani e per tutto il mese di dicembre il film sarà proiettato in cento diverse sale italiane.

La febbre del sabato sera

Un appuntamento da non perdere per rivivere la storia di Tony Manero, il personaggio che lanciò nel firmamento del cinema John Travolta, anche candidato all’Oscar per quel ruolo. Interamente girato nella zona sud-orientale di Brooklyn, nei pressi del Ponte di Verazzano, il film è un omaggio alla disco music in voga in quegli anni, ma anche la fotografia di un momento storico di grandi trasformazioni sociali.

La febbre del sabato sera ebbe un enorme successo ed altrettanto successo arrise alla colonna sonora del film: Saturday Night Fever rilanciò i Bee Gees al vertice delle classifiche di tutto il mondo ed ancora oggi resta uno dei dischi più venduti della storia.

CONDIVIDI

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here