Fabrizio De André – Principe libero: tutto sulla colonna sonora

1
Fabrizio De André
Luca Marinelli (Faber)

Ça va sans dire! Uno dei punti forti di Fabrizio De André – Principe libero, il film che sarà proiettato in circa 300 sale il 23 e il 24 gennaio (e poi sarà trasmesso in due puntate da Rai 1 il 13 e 14 febbraio), è la colonna sonora. Se su altri punti si può pure discutere (accento romanesco, omissioni, piccole o grandi inesattezze biografiche), la colonna sonora è assolutamente fuori discussione. Ha generato stupore il fatto che molti brani siano stati reinterpretati (benissimo) da Luca Marinelli, a volte addirittura traendo in inganno l’ascoltatore, per esempio quando canta dal vivo Il pescatore: in un primo momento ci si chiede se la voce sia quella di Marinelli o del mitico Faber.
Ecco allora una sorta di vademecum per prepararsi alla visione: accanto al titolo del brano, c’è il nome di chi lo canta in Fabrizio De André – Principe libero (alcuni sono nella versione orchestrale della London Symphony Orchestra). Da notare che alcune canzoni compaiono in una doppia versione, che a volte nel film sono mixate insieme: questo avvalora la tesi che quella di Marinelli, anche sotto l’aspetto vocale, è stata una grande performance.
Rimini, London Symphony Orchestra
Rimini, Luca Marinelli
La domenica delle salme, Fabrizio De André (rielaborazione di Pasquale Laino)
Si chiamava Gesù, F. De André
Volta la carta, F. De André
Amore che vieni amore che vai, F. De André
È morto il passero, L. Marinelli
El Marion, L. Marinelli & Gianluca Gobbi (nel ruolo di Paolo Villaggio)
La città vecchia, L. Marinelli
Quando (di Luigi Tenco), L. Marinelli
La morale del lavorator, Marinelli & Gobbi
Il fannullone, Marinelli & Gobbi
Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers, Marinelli & Gobbi
Le acciughe fanno il pallone, F. De André
La ballata dell’eroe, L. Marinelli (voce e chitarra classica) e Gianluca Littera (armonica)
La ballata dell’eroe, F. De André
La stagione del tuo amore, F. De André
Ho visto Nina volare, London Symphony Orchestra
Ciao amore ciao, Luigi Tenco
Preghiera in gennaio, F. De André
La canzone di Marinella, Mina
Valzer per un amore, London Symphony Orchestra
Tre madri, Marinelli (voce), Gaia Orsoni (viola), Luca Bernardini (piano)
Il suonatore Jones, F. De André
Valzer per un amore, F. De André
Tre madri, London Symphony Orchestra
Il pescatore, L. Marinelli
Amico fragile, F. De André
La guerra di Piero, F. De André
Canzone del maggio, F. De André
Canzone dell’amore perduto, L. Marinelli
Canzone dell’amore perduto, F. De André
Via del Campo, Robin Manzini (chitarra), Tristan David Martinelli (batteria, basso e chitarra)
Noi due per sempre, Wess & Dori Ghezzi
Inverno, F. De André
Quello che non ho, F. De André
Volta la carta, F. De André
Andrea, L. Marinelli
Khorakhané (A forza di essere vento), F. De André
Il pescatore, L. Marinelli (voce), Pier Michelatti (basso), Alessanro Cristilli (batteria), Anais Drago (violino), Paolo Guercio (piano); Maurizio Verna (chitarra), Robin Manzini (cori)
Smisurata preghiera, F. De André
 Disamistade, F. De André
Hotel Supramonte, F. De André
Se ti tagliassero a pezzetti, L. Marinelli
Crêuza de mä, F. De André
Le nuvole, London Symphony Orchestra
Bocca di rosa, F. De André

Chiudo questo post con una foto delle comparse del film, pubblicata da Antonio Rocchi sul proprio profilo Facebook (per la cronaca, lui è quello che interpreta il proprietario di una bancarella di libri in una breve scena nella parte finale del film).
Fabrizio De André

CONDIVIDI
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi".

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here