“Nessuno vuole essere Robin” è il secondo singolo di Cremonini (che intanto fa sold out a Bologna)

0
Cesare Cremonini
Foto di Giovanni Gastel

Cesare Cremonini ha deciso: il secondo singolo estratto da Possibili Scenari sarà Nessuno vuole essere Robin, una delle canzoni più apprezzate dell’ultimo disco del cantautore bolognese:  “Questa canzone è un flusso di coscienza personale, mi è esplosa fra le mani come una detonazione ininterrotta dall’inizio alla fine del brano”, dice l’artista bolognese che da venerdì vedrà in rotazione il singolo in compagnia del videoclip girato da Giorgio J. Squarcia  tra Bologna e Londra.

Nessuno vuole essere Robin è “l’intuizione del mutismo generazionale che ci vede impacciati nel compiere il gesto più eroico: ammettere di non essere invincibili “, e sono questi i tasti di che tocca un brano destinato a diventare un cult della produzione di Cremonini (“Tutti col numero dieci sulla schiena e poi sbagliamo i rigori”, tra i versi più acclamati).

Cremonini intanto va sold-out con la data di Bologna del 26 giugno (Stadio Dall’Ara) con piccolissime rimanenze per le altre date negli stadi, i cui concerti inizieranno allo Stadio Teghil di Legnano (15 giugno), fino a San Siro (20 giugno) e l’Olimpico (il 23 giugno).

 

CONDIVIDI
Ho 18 anni e ospiti della mia play-list sono perlopiù Bob Dylan, De Gregori, i Pink Floyd e tanti altri artisti che mi convincono di essere nato nell'anno sbagliato. Amante di (quasi) tutti i generi possibili, scrivo anche di sport. In due libri a trenta mani ho pubblicato Che Storia la Bari e La Bari siete voi, giusto per render chiara la passione per il biancorosso. Sogni nel cassetto: viver di romanzi e stappare una bottiglia di GreyGoose sui colli bolognesi con Cesare Cremonini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here