Weekend al cinema: ritornano “Il giustiziere della notte” e Marco Tullio Giordana

0
Il giustiziere della notte

Passata la sbornia degli Oscar, si ritorna ad un normale weekend di cinema: manca forse il film da vedere a tutti i costi, ma le proposte interessanti in ogni caso ci sono.

Il giustiziere della notte di Eli Roth è il remake dell’omonimo film del 1974, con Bruce Willis nel ruolo che fu di Charles Bronson. La trama è molto semplice: un chirurgo di Chicago diventa uno spietato giustiziere dopo che una banda di banditi ne ha ucciso la moglie e violentato la figlia. Riuscirà a bissare l’enorme successo del film di 44 anni fa?

Non è certamente un caso che Nome di donna di Marco Tullio Giordana esca nel fine settimana dell’8 marzo. Racconta infatti la storia di una donna che trova lavoro in una clinica privata per anziani, dove vige un torbido sistema di favori messo in piedi dal direttore della struttura. La protagonista è Cristiana Capotondi.

Ricomincio da noi di Richard Loncraine è una commedia inglese con Timothy Spall e Imelda Staunton. La protagonista è una signora borghese che, alla vigilia della pensione, scopre che il marito la tradisce. Si trasferisce così dalla sorella, che vive in un quartiere popolare, e frequentando una scuola di ballo conosce un curioso restauratore di mobili.

E’ un horror gotico The Lodgers – Non infrangere le regole di Brian O’Malley, ambientato nell’Irlanda degli anni ’20 del secolo scorso. Al centro della storia ci sono due gemelli, confinati nella casa di famiglia e costretti a rispettare le regole di una ninna nanna, per non scatenare le presenze che di notte compaiono nell’edificio. La sorella però ad un certo punto inizierà a ribellarsi alle regole…

Anche senza di te di Francesco Bonelli è una commedia sentimentale (ma con qualche risvolto sociale) che ha in Myriam Catania, Matteo Branciamore e Nicolas Vaporidis gli attori principali. Racconta la storia di una donna lasciata ad un passo dalle nozze, che imparerà a rapportarsi con se stessa anche grazie al lavoro di insegnante sempre a contatto con i bambini.

Escono anche il messicano Eterno femminile di Natalia Beristáin, la commedia francese Benvenuti a casa mia di Philippe de Chauveron e la commedia italiana Vengo anch’io di e con Corrado Nuzzo e Maria Di Biase.

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here