The Lodgers- Non infrangere le regole

Due gemelli in una casa fatiscente accanto alla palude. E l'acqua sale. Al soffitto....

0

The Lodgers- Non infrangere le regole
di Brian O’Malley
con Charlotte Vega, Eugene Simon, Bill Milner, Moe Dunford, David Bradley, Deirdre O’Kane, Roisin Murphy, Emmet Kell
Voto 6/7

C’è una casa che va a pezzi in Irlanda accanto a una palude. Ci vivono due gemelli, fratello e sorella, orfani: lui è una specie di Roderick Usher da racconto di Poe che teme anche la luce del sole, lei esce per la spesa nel villaggio e se non viene insultata dalle commercianti o viene inseguita dai giovanotti locali, ama indugiare su un lago da cui vede salire nell’aria due corpi nudi. Quando è notte la casa si anima e da una botola trasuda liquido che cade verso l’alto. I gemelli sono figli di gemelli e incroci di gemelli incestuosi, i villici picchiano chi ha combattuto nella grande guerra con gli inglesi e ogni tanto si presenta un personaggio dickensiano a dire che i fondi sono finiti e la casa va venduta. Dalle tappezzerie al legname ai tessuti alle musiche trasuda che il regista è uno specialista (un amante, un ossessionato e probabilmente un cultore) del gotico. La storia è come questa ossessione: gira su se stessa e si nutre di se stessa, ma in realtà non può andare da nessuna parte, come un fantasma prigioniero di una casa maledetta. Perché evidentemente anche il film non può infrangere le regole… Se vi piace l’idea di aver paura del buio con ricadute estetiche leziose e con storie d’amore che sembrano uscite da una lezione su architettura e repressione sessuale, è il vostro film. Se cercate l’horror con azione e soprassalti di paura, temo di no…

CONDIVIDI
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here