14 marzo 1933, nasce Michael Caine

0

 “mi rifiuto di prendermi troppo sul serio, come mi disse Roger Moore tanti anni fa: “su con la vita, divertiti perché questa non è una prova. Questa è la vita, questo è lo show

Vero nome Maurice Joseph Micklewhite, figlio della working class britannica, e con marcato accento cockney che mai abbandonerà nel corso della sua lunga e prestigiosissima carriera, ben 160 titoli, e spesso, come ammette lui stesso, una seconda scelta rispetto ad altri, ma un rincalzo di lusso lo è stato di sicuro.

Elegante e con un humour tipicamente british (innumerevole le sue battute sui colleghi, ma soprattutto su se stesso), la sua carriera inizia dopo aver partecipato alla Guerra in Corea, e dopo una serie di spettacoli teatrali e televisivi, decolla a metà degli anni’60 nella swinging London: nel 1964 si fa notare in Zulu e nel 1965 rivaleggia con James Bond nel film di spionaggio Ipcress; in Alfie (1966) diviene quasi un’icona di quel periodo libertino e senza pensieri.

Sembra avere una seconda vita negli ultimi 15 anni, grazie soprattutto a Christopher Nolan, che gli affida spesso parti piccole ma significative (The Prestige, Inception, ma soprattutto è il maggiordomo Alfred nella saga de Il Cavaliere Oscuro). Ben 5 candidature all’Oscar come miglior attore, di cui 2 portate a casa. Apparso recentemente in Youth, quasi una resa dei conti della sua carriera. Alla domanda che gli rivolsero se non fosse stufo di avere sempre parti da anziano risponde col suo usuale savoir-faire: “non mi dispiacciono, visto che l’alternativa all’attore anziano è l’attore morto

In arrivo in sala con Dear Dictator.

Altre ricorrenze

  • 1941, nasce Wolfgang Petersen, regista de La Storia Infinita e Troy
  • 1947, nasce Billy Crystal, comico ed attore in Harry Ti Presento Sally e Terapia a e Pallottole
  • 1951, muore Val Lewton, produttore di film SF e horror anni ’40 e ‘50
  • 1976, nasce Corey Stoll attore al cinema (Ant-Man) e in TV (House of Cards)
  • 1986, nasce Jamie Bell, attore di Billy Elliott e Snowpiercer
  • 1997, muore Fred Zinnemann, regista di Mezzogiorno di Fuoco e Da Qui All’Eternità
CONDIVIDI
Nato a Reggello (FI), classe 1973. Vive a Milano dal Settembre 2001, giusto qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle. Laurea in Giurisprudenza precocemente e saggiamente riposta in un cassetto, si occupa da sempre o quasi di Risorse Umane e Apprendimento (non necessariamente assieme). Appassionato di Cinema, fumetti, viaggi, gatti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here