Una puntata speciale di Goal Deejay con Sting e Shaggy

0

Giovedì 22 marzo alle ore 19 su Sky Uno (e alle 21 anche su Sky Sport Mix), andrà in onda una puntata speciale di Goal Deejay: ospiti di Diletta Leotta, Sting e Shaggy, protagonisti di una lunga intervista in cui racconteranno, tra aneddoti e curiosità, la loro carriera di musicisti, l’amicizia che li lega, la passione per lo sport e la vita di tutti i giorni, fuori dal palco. La puntata sarà disponibile già da oggi tra le “Primissime” di Sky On Demand.

Di seguito alcune anticipazioni dell’intervista:

Sting su Shaggy
Se cammini per le strade di Kingston con Shaggy, vedi che la gente gli porta i figli da benedire. È così rispettato, ha fatto così tanto per la sua comunità, che è tenuto in estrema considerazione. Ho capito che è così, è vero, è come se fosse il Papa della Giamaica. È un uomo buono.

Shaggy su Sting
Abbiamo la stessa visione della vita. Non ci piace la separazione. Penso che noi, intesi come tutto il mondo, dovremmo unirci. Siamo tutte persone, insieme. Possiamo avere origini diverse, ma possiamo trovare degli elementi comuni. Possiamo tutti coesistere e condividere la nostra magia. Cosa abbiamo in comune? Anche Sting è un filantropo, ama l’umanità, ama la natura. Sono tutte cose che anche per me sono importanti.

CONDIVIDI
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here