Le Iene propongono agli “anti talent” un ruolo da giudice a X Factor: ecco le risposte

0
spettakolo

Se a te che odi i talent offrissero il posto da giudice a X Factor? Se lo è chiesto la “Iena” Sabrina Nobile che, fingendosi una “cacciatrice di teste”, ha telefonato a diversi personaggi dello spettacolo, proponendo loro un ruolo da giudice nel celebre programma targato Sky (qui il servizio). Sette, i cantanti / giornalisti / conduttori TV contattati: Red Ronnie, Er Piotta, Chiara Galiazzo, Fabrizio Moro, Mario Luzzatto Fegiz, Shade, Pippo Baudo.

Di questi, solo Er Piotta e Shade hanno dichiarato fin da subito la loro non disponibilità, perché contrari a un format che “sforna” talenti-meteore (e, quanto a Shade, anche perché in imbarazzo a valutare artisti magari capaci di cantare meglio di lui).

Chiara Galiazzo – ex vincitrice proprio di X Factor – si è detta perplessa, rispondendo con un “ni” (a dire il vero, più tendente al “no” che al “sì”).

Assolutamente possibilisti, almeno in un primo momento, Red Ronnie, Pippo Baudo e Fabrizio Moro, che tuttavia hanno risposto “picche” quando la finta cacciatrice di teste ha spiegato il ruolo che avrebbero dovuto avere. Quanto a Moro, avrebbe dovuto subire le umiliazioni della Maionchi, facendosi dare della “merdaccia” e del “coglionazzo”. «Messa così, non mi piacerebbe», ha risposto il cantante romano, rispedendo di fatto la proposta al mittente.

L'”anti” Baudo/Red Ronnie/Fegiz, invece, sarebbe Fedez. «Dovrebbe avere la meglio», spiega la Nobile, «perché lui è Fedez». Non si lascia abbindolare Baudo: «La mia tradizione di 60 anni di televisione non mi consente di mettere la testa sul patibolo, con lui che fa l’esecutore. Che io sia vittima predestinata, no». Meno verboso, ma altrettanto tranchant, Red Ronnie, che riattacca il telefono senza alcuna spiegazione.

L’unico disponibile al ruolo di “vittima sacrificale”? Fegiz, autore dello spettacolo Io odio i talent show . «Fedez dovrebbe uscire vincitore da questo conflitto, si dovrebbe un po’ far maltrattare», spiega la “Iena”.
«Certo. Beh, ma io sono vecchio, superato», la risposta di Fegiz.
L’ultimo scambio: «Lui dovrebbe fare la persona più intelligente tra i due».
«Io sono convinto di funzionare in quel contesto lì».

Immediata, la risposta di Red Ronnie, che in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook ha accusato Le Iene di aver tagliato e montato la telefonata in modo tendenzioso, dipingendo il giornalista come un voltagabbana.

Le Iene hanno manipolato col montaggio le mie parole

Le Iene manipolano le interviste. Non guarderó mai più questo programma. Ecco cosa hanno fatto con me. Sfido Le Iene a mandare in onda la telefonata integrale.

Pubblicato da Red Ronnie su domenica 25 marzo 2018

Vedremo quali saranno le mosse (se ci saranno) degli altri personaggi coinvolti…

CONDIVIDI
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here