Vasco-Liga e quella pacifica rock-battle dal vivo, progettata ma mai realizzata

5
Vasco-Liga

Ovviamente un concerto Vasco-Liga non c’è mai stato, né mai ci sarà. Ma, vogliate crederci o no, qualche tempo prima che si svolgesse il primo Campovolo, un promoter visionario come Claudio Trotta aveva immaginato di organizzarne uno. Lo racconta nella sua autobiografia No pasta no show , in un capitolo intitolato I sogni rimasti nel cassetto.
Lo stesso Trotta mette le mani avanti e scrive: «Sono sicuro che i loro management, se interpellati oggi, smentirebbero anche solo di aver preso in considerazione il progetto».
Ecco comunque quello che racconta: «Venne considerata, non ufficialmente ma seriamente, l’idea di un concertone con Ligabue e Vasco Rossi quali co-headliner e possibili protagonisti di una pacifica e sonora rock-battle»
Poi aggiunge: «L’idea mi era venuta pensando alle swing band americane, quando Benny Goodman e Glenn Miller decisero di cimentarsi in The Battle of the Swing Band che, nel 1939, alla Carnegie Hall di New York, vide le due formazioni affrontarsi suonano alternativamente. Sicuramente, uno dei momenti più iconici della lunga storia del jazz».
«Non avevo pensato come location al Campovolo di Reggio Emilia», continua Il suo racconto Trotta, «e nemmeno al Parco Ferrari di Modena. No, la mia idea era il Caab (Centro agricolo alimentare Bologna), uno spazio immenso a cui già avevo pensato prima che Claudio Maioli, manager di Ligabue, optasse per Campovolo come sede del primo immenso concerto di Luciano, che organizzai e produssi insieme a Friends and Partners il 10 settembre 2005, battendo il record europeo di presenze (di allora) per un singolo artista in un solo giorno: 165.264 paganti. Immaginatevi di posizionare alle estremità di un’enorme distesa due palchi dove far andare in scena una bella e sana sfida rock. Due mondi, due schiere molto consistenti di fan, spesso in polemica come i tifosi di Inter e Milan. Ricoro che ci fu un breve momento durante il quale il progetto, oggettivamente di complicata realizzazione alla luce della competizione presunta o vera fra i due protagonisti, venne considerato e poi, purtroppo, accantonato. Ve lo riuscite a immaginare? Io sì, e sono convinto che sarebbe stato bellissimo…».

P.S. martedì 27 marzo, alle ore 20,45, presso l’auditorium Tilane (Piazza della Divina Commedia, Paderno Dugnano), Claudio Trotta, intervistato da Massimo Poggini, presenterà la sua autobiografia No pasta no show (Mondadori). Si parlerà di questo aneddoto legato all’accoppiata Vasco-Liga, e di molte altre curiosità legate al mondo del rock. Con interventi dell’attore Paolo Barillari.
Vasco-Liga

CONDIVIDI
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

5 COMMENTI

  1. Proposte ciniche..pur conoscendo bene quello che è riuscito a fare claudio trotta.il sogno è rimasto nel cassetto perché intanto la parola sfida ha vari significati…nella musica italiana rock..nessuna…vasco ha sfondato muri dove ligabue è comodamente passato.i concerti evento.i concerti unici..chi li ha inventati?..vasco.rovelli.l’unica volta che poteva esserci un avvicinamento fu nel1996 dove vasco tenne un concerto al mugello.la sua idea era di organizzare tre concerti contro tutte le guerre.giovedì litfiba venerdì ligabue sabato vasco.

  2. Bhe’ l’idea di un mega concerto dei due cantanti insieme sarebbe bellissimo, solo che Ligabue con immagini e musica è caduto troppo in basso invece Vasco nonostante 40 anni di carriera per entrambi le cose è sempre salito alle stelle.
    Vasco Rossi non detiene il record europeo ma record mondiale per biglietti venduti in un concerto.
    Ligabue? Bha’ deve mangiare tante polpette

  3. Martina…se tu avessi ascoltato dischi come buon compleanno Elvis, miss mondo 99, fuori come va…..eccetera eccetera…forse ne sapresti d piu d Ligabue…ha Vent anni canti certe cose…ha cinquanta altre…fate sempre i complimenti a chi vi piace ma nn insultate mai chi vi gusta d meno….VAI LIGA!!! Sei sempre cosi:IL CENTRO DEL MONDO!!!!…

  4. Ha ragione Paolo
    Sono uno dei 220k di Modena Park concerto spaziale dove la cosa importante era la musica…è necessario però dire due parole su liba
    .. tanto di cappello ad un grande artista che insieme a Vasco hannp fatto la storia della musica rock italiana
    Mai insultare gli altri artisti se non sono di tuo gradimento. Un concertone di Vasco e liba non sarebbe male però servirebbe un aeroporto come Malpensa…. 350.000 fans che figata

  5. ‪della serie ognuno si sveglia la mattina e racconta quello che gli pare…. inverosimile che Vasco Rossi possa averlo preso in considerazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here