“Mio fratello” è il nuovo singolo di Biagio Antonacci

0
Foto di Emanuela Scarpa

Mio fratello è il nuovo singolo di Biagio Antonacci che sarà in rotazione da venerdì 6 aprile. Il brano è il nuovo singolo estratto dall’ultimo disco di inediti del cantautore, Dediche e manie, uscito lo scorso 10 novembre. Oltre allo stesso Biagio, il brano vede la partecipazione di Mario Incudine, giovane esponente della musica popolare siciliana che duetta con lui nel dialetto della sua regione utilizzando la storica tecnica del cunto.

Mio fratello è una storia universale: la storia di una e mille famiglie, in cui un fratello si perde e l’altro resiste nell’attesa di vederlo tornare. Quando questo ritorna e bussa alla porta, la certezza del perdono è così forte da scacciare via il passato. Il brano è quindi la metafora di una festa, perché quando si perdona qualcuno è sempre un giorno felice, che prelude al cambiamento e che elimina ogni dolore.

Il video è un piccolo film con la straordinaria partecipazione di Giuseppe e Rosario Fiorello per la prima volta insieme e per la prima volta ospiti di un videoclip e la regia di Gabriele Muccino, che ha tratteggiato con le immagini una storia, trasformando il clip in un corto cinematografico.

La storia è quella di due fratelli siciliani che si ritrovano: un nuovo incontro e un nuovo inizio. I protagonisti del video, fratelli nel cast e nella vita, parlano a tutti e per tutti quei fratelli e quelle sorelle che la vita ha portato a smarrirsi, a smettere di ricordarsi e di comunicarsi chi sono.

A breve Biagio tornerà sul palco con la seconda parte di Dediche e Manie Tour, la tournée che partirà il 2 maggio prossimo da Acireale (terza data), per arrivare poi a Bari (quarta data sold out + quinta data), Napoli, Milano, Montichiari (BS), Conegliano (TV), Roma, e terminerà con un gran finale il 26 maggio all’Unipol Arena di Bologna.

CONDIVIDI
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here