“Zerovskij… solo per amore” per (altri) due giorni al cinema

0
Zerovskij

La scorsa estate, per festeggiare i 50 anni di carriera, Renato Zero ha portato in giro uno spettacolo intitolato Zerovskij … solo per amore. Che poi è diventato il titolo di un film arrivato nelle sale per tre giorni, il 19, 20 e 21 marzo. Ora (“a grande richiesta”, sottolinea la produzione) torna nei cinema per altri due giorni, il 3 e il 4 aprile. Il film in pratica si basa sulle riprese fatte durante le date dell’Arena di Verona, arricchite con contributi inediti. La regia è di Gaetano Morbioli.

In una improbabile stazione ferroviaria, diretta dal misterioso Zerovskij, tra reale e irreale, vengono messi in scena Amore, Odio, Tempo, Morte Vita, non più come concetti astratti ma finalmente umanizzati, pronti al confronto amaro, ironico, tenero e spietato con un figlio di nessuno, Enne Enne, e i due viaggiatori di sempre, Adamo ed Eva.

Renato Zero spiega così la trama: «Il Cinema ha catturato Zerovskij, la mia Opera Sinfonica. Un folto gruppo di collaboratori, esattamente in scena 118 tra 62 elementi d’orchestra, 30 di coro, 5 nella sezione ritmica. Un direttore d’orchestra, un direttore del coro. Un coreografo e 12 ballerini. E ancora 7 formidabili giovani attori. Fuori scena la voce ipotetica dell’Altissimo. E altri magnifici 5 doppiatori per gli annunci diramati dalla Stazione Terra. Una compagine di professionisti di altissimo livello.
Ci siamo davvero meritati di finire nella magica metratura di quel magnetico schermo!
La musica esce così da certi obbligati confini. Dalla prospettiva di sentirsi relegata nello spazio di pochi asfittici minuti. Per me questa rappresenta l’occasione di tornare ad essere ancora l’imprevedibile sobillatore di coscienze. L’esagerato. Il visionario. Quello che rinuncia alla ‘cassetta’ per rappresentarsi in tutta la sua ecletticità. Grazie a Lucky Red e ad Andrea Occhipinti per averci creduto».

Ecco il trailer del film:

CONDIVIDI
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here