Battutaccia di cattivo gusto di Cattelan su Mango. Il web insorge

2
Cattelan

Nel corso della puntata di E poi c’è Cattelan andata in onda ieri sera in seconda serata su Sky Uno c’è stata una gaffe del conduttore giudicata di cattivo gusto. Come sa chi segue il programma, uno dei giochi consiste nell’indovinare il titolo di un film. E quello scelto stavolta dagli autori era decisamente di cattivo gusto: Ultimo Mango a Parigi.
«L’episodio», spiega Alessandro Cattelan al suo ospite Frank Matano, «è tratto da una storia vera. C’è questo famoso cantante lucano, della Basilicata, che deve andare a Parigi per un concerto ma poi si esibisce il giorno prima da un’altra parte e muore». Il tutto è detto con tono scherzoso, condito da risatine, battute e suggerimenti con l’obiettivo di far indovinare il titolo. Ma la “gag” non ha divertito affatto i molti fan che ancora amano il cantautore di Lagonegro.
Così qualcuno posta sui social lo spezzone del video “incriminato” e i commenti sono tutti fortemente critici nei confronti del conduttore.
CattelanSu Facebook interviene anche il fratello di Pino, Armando Mango, che scrive: «Ma che satira sarebbe questa? Non aggiungo parole a tutto questo schifo che ha origini lontane, vergogna». E ancora: “Da dove comincia questa bella satira della morte? Ma lasciali perdere questi parassiti venduti a Milano”. Lo stesso giorno in cui Pino morì, Armando fu ricoverato all’ospedale di Lagonegro per un malore causato dal dolore. Il loro fratello maggiore, Giovanni, sarebbe invece morto durante la veglia funebre. Insomma, una tragedia famigliare senza fine, e forse sarebbe il caso di mostrare maggior rispetto, proprio come chiesto da chi è intervenuto sui social. CattelanOggi pomeriggio Alessandro Cattelan ha diffuso questo messaggio di scuse: «Sto leggendo le reazioni a questo spezzone. Ovviamente non voleva essere offensivo. Era solo un gioco di parole tra il titolo del film e il nome di Mango. Mi spiace se la cosa ha offeso qualcuno, ma non voleva essere una mancanza di rispetto. Un abbraccio».

CONDIVIDI
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

2 COMMENTI

  1. Beh fa ridere solo a due coglioni come matano e cattellan una “battuta” tristissima su un grande artista scomparso improvvisamente. Ridicolo lui e gli autori. Anzi,poverino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here