I chitarristi cuccano di più. Lo confermano ricerche universitarie

0
I chitarristi cuccano

Se chiedete a un musicista perché ha iniziato a suonare, nella maggior parte dei casi vi risponderà: «Per cuccare!». Non è solo una battuta, è noto a tutti che saper suonare uno strumento facilita i rapporti interpersonali. Diverse ricerche a livello universitario confermano che c’è uno strumento grazie al quale “si cucca” di più: è la chitarra.
Già qualche anno fa l’Université de Bretagne-Sud fece uno studio documentato in un articolo apparso su Psychology of Music: il risultato affermava che le percentuali di successo per chi suona una chitarra sono di circa il doppio rispetto, per esempio, a chi pratica uno sport.
L’esperimento si svolse così: un ragazzo di 20 anni dall’apparenza molto attraente, ha fermato 300 ragazze per strada dicendo a ciascuna che la trovava davvero carina e chiedendo loro il numero di telefono. Per un terzo dell’esperimento il ragazzo aveva in mano una custodia per chitarra, in un terzo una borsa sportiva e nel rimanente terzo non aveva niente con sé. I risultati dicono che, quando il ragazzo aveva in mano la custodia per chitarra, ha ricevuto risposta positiva (cioè il numero di telefono delle interpellate) nel 31% dei casi, il 14% quando non teneva niente in mano e solo il 9% quando teneva in mano la borsa sportiva.
Risultati simili a quelli di uno studio precedentemente pubblicato su Letters on Evolutionary Behavioral Science: a cento ragazze era stata inviata su Facebook una richiesta di amicizia dalla medesima persona, un ragazzo single attraente che, nel 50% delle richieste, veniva raffigurato con in mano una chitarra, e nel restante 50% delle richieste non aveva nulla in mano. Anche in questo caso, i risultati mostrano una netta prevalenza delle risposte positive quando veniva mostrata la foto con la chitarra (28%) rispetto al numero di risposte positive con la foto senza chitarra (10%).
Lo scorso gennaio, in Italia il sito chitarrafacile.com ha elaborato una statisticaintervistando 500 chitarristi non professionisti: il 58% è d’accordo con l’affermazione secondo cui i musicisti della sei corde abbiano maggiori possibilità di fare colpo, con risposte uguali tra uomini e donne.
«Non è ovviamente la chitarra in sé ad essere attrattiva», ha dichiarato all’Ansa David Carelse, fondatore del sito, «ma quello che il chitarrista rappresenta nell’immaginario collettivo: la sensibilità artistica, il sapersi dedicare ad una passione, la socialità che viene associata al suonarla, a volte anche un’aria piacevolmente maledetta di un certo stile artistico».
Dai ragazzi, correte nel negozio di strumenti musicali più vicino a casa!

CONDIVIDI
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here