A The Voice il concorrente più applaudito canta una cover di “Piccola anima” di Ermal Meta

0
The Voice

Nella quarta puntata di The Voice of Italy (programma, detto per inciso, di una inutilità sconcertante), il più applaudito è stato Mirco Pio Coniglio, un ragazzo ventunenne di origini calabresi (esattamente di Bivongi) che ha proposto una cover di Piccola anima di Ermal Meta.
Molto applaudito dal pubblico in sala, Mirco Pio ha fatto girare tutti e quattro i giudici, che si sono sperticati in lodi per la sua esibizione. J-Ax, che ormai è quasi costretto a giocare la carta del simpatico a tutti i costi, se ne è uscito con una battuta poco simpatica: «Ermal Meta ha un nome da pomata contro gli strappi muscolari». Però ha rimediato subito aggiungendo: «Ma è uno degli autori più bravi della musica italiana contemporanea». Per la cronaca: Ermal l’ha presa sul ridere, infatti ha retwittato la battatua di J-Ax commentando: «Zio quando vuoi ti metto un po’ di pomata» e aggiungendo una faccina che ride e un cuore giallo. The VoicePiù centrato il commento di Francesco Renga, che si è rivolto a Mirco Pio dicendogli: «Con una voce come la tua, io prima voglio farti fare un disco e poi andare a comprarmelo». Frase che evientemente ha colpito il concorrente, il quale quando è stato il momento di scegliere, ha detto: «Voglio seguire il cuore, e il cuore mi porta a Francesco Renga».
The Voice Nonostante la giovane età, Mirco Pio Coniglio in realtà è già un veterano: ha raccontato di aver iniziato a cantare quando aveva soltanto tre anni, e al suo attivo ha già numerose esperienze, compresa una partecipazione, quando di anni ne aveva 13, alla seconda edizione di Io canto, trasmissione di Canale 5 condotta da Gerry Scotti. Inoltre, ha già pubblicato vari singoli: l’ultimo si intitola Storie possibili.
Ecco il video che documenta la sua esibizione a The Voice. Vi piace la sua cover di Piccola anima?

CONDIVIDI
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here