Speciale Festa della Liberazione: “Via Oslavia 8. Partigiani” e “Pertini- Il combattente”

Martedì 24 aprile all'Area Metropolis 2.0. e mercoledì 25 aprile allo Spazio Oberdan programmazione speciale per la Liberazione

0

Martedì 24 aprile 2018 Area Metropolis 2.0. Paderno Dugnano e mercoledì 25 aprile Cinema Spazio Oberdan Milano, MIC – Museo Interattivo Cinema Milano una programmazione speciale in occasione dei settantatré anni della Liberazione dal fascismo.

Il 12 aprile 1945 davanti al cinema Nuovo di Paderno Dugnano, Milano, il partigiano Angelo Cazzaniga della 185° Brigate Garibaldi viene abbattuto da una raffica di mitra. A lui è dedicato il cortometraggio di quattordici minuti Via Oslavia 8. Partigiani (martedì 24 aprile Area Metropolis 2.0. Paderno Dugnano ore 18, mercoledì 25 aprile MIC – Museo Interattivo Cinema Milano ore 15 e 17; Spazio Oberdan ore 19) che racconta la Resistenza a partire dal punto di vista della sala cinematografica storica Nuovo poi diventata Metropolis 2.0 e dal 2006 gestita dalla Fondazione Cineteca Italiana. Ricordano il giovane e gli altri quattro caduti per la libertà che operavano nella zona, i partigiani Angelo Villa e Gildo Negri, rispettivamente Presidente onorario e Presidente dell’ANPI di Paderno Dugnano. Alle loro testimonianze si aggiunge quella di Gabriel Del Grande, regista e coautore del film Io sto con la sposa premiato nel 2014 alla Mostra di Venezia, che riflette su come oggi si possa continuare a fare Resistenza. Il cortometraggio, incentrato sull’importanza di tenere vivo il ricordo di storie e persone altrimenti destinate all’oblio, propone anche immagini tratte dai film Gli uomini sono nemici, 1947 di Ettore Giannini e Henri Calef con una giovanissima Valentina Cortese; Il feroce saladino, 1937 di Mario Bonnard con Angelo Musco e Alida Valli e il documentario La Milano liberata. Le tappe più significative della vita del Presidente più amato dagli italiani sono raccolte, invece, nel film Pertini – Il combattente di settantasei minuti (25 aprile Spazio Oberdan ore 19; MIC- Museo  Interattivo ore 15-17; Metropolis 2.0. ore 15-17-19-21) di Graziano Diana e Giancarlo De Cataldo (dal suo libro Il combattente), una raccolta di video interviste, materiale di repertorio, testimonianze, ma anche ricostruzioni storiche e animazioni tratte dalla graphic novel di Manuelle Mureddu. Un ricordo da non perdere di Sandro Pertini, un grande combattente che ha attraversato il Novecento.

CONDIVIDI
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here