“Station 19”: arriva lo spin-off di Grey’s Anatomy

0

La regina delle serie tv americane Shonda Rhimes colpisce ancora. La creatrice di Grey’s Anatomy e Scandal – su tutte- e altre serie di successo ha deciso di dare un nuovo spin-off a Grey’s Anatomy, dal titolo Station 19 e che andrà in onda da questa sera su Fox Life alle ore 22.

L’attesissima serie tv sembra avere tutti i presupposti per appassionare i telespettatori. Tutto parte, appunto, da Grey’s Anatomy, e più precisamente dal 300esimo episodio della serie, punto cardine di tutta la storia e che omaggia i personaggi più amati che hanno regalato emozioni e successo al medical drama ambientato nella piovosa città americana di Seattle. La rivoluzione che irrompe nelle vite dei personaggi ruota intorno a Ben Warren, che comunica a sua moglie Miranda (primario dell’ospedale) di voler cambiare lavoro diventando vigile del fuoco. E sarà proprio Ben fra i protagonisti di queste nuove storie, deciso ad avere un ruolo in prima linea per salvare delle vite. Ovviamente, oltre a Miranda, moglie di Ben, è molto probabile ci saranno ulteriori rimandi a Grey’s Anatomy e al noto ospedale di Seattle. Come ad esempio la protagonista femminile di Station 19, la coraggiosa Andy Herrera (interpretata dalla portoricana Jaina Lee Ortiz) collega di Ben, comparsa già in un episodio di Grey’s Anatomy in cui ha dimostrato tutto il suo valore salvando la vita a due bambini. Figlia del capitano Pruitt e fidanzata col tenente Jack Gibson, per Andy non sarà semplice dimostrare il suo valore in un ambiente e in un lavoro dominato dalla presenza maschile. Così come nell’amato medical drama della Rhimes, anche in Station 19 vedremo le vite dei personaggi intrecciarsi con le faticose giornate lavorative dei protagonisti.

Nel variegato cast troviamo anche un attore italiano, Alberto Frezza, che interpreta il fascinoso agente Ryan Tanner, primo amore della bella Andy.

CONDIVIDI
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here