Lo Stato Sociale: da “Nasci rockstar, muori giudice ad un talent show” a… giudice ad un talent show!

0

Meglio morire di bellezza che sparare stronzate
Meglio godere senza vergogna che godere di reputazione
Nasci rockstar e muori giudice ad un talent show

Così cantavano appena un anno fa quelli de Lo Stato Sociale nel loro ultimo disco di inediti Amore, lavoro e altri miti da sfatare e ora, stando a quanto riportato dal portale AllMusicItalia, Lodo Guenzi sarebbe disponibile proprio a fare il giudice del talent di punta di Sky, X Factor.
Eppure, oltre all’averci scritto su una canzone, le dichiarazioni in completa opposizione a quel mondo erano state tante, anche recenti: nel periodo sanremese avevano detto a Chi: “Il problema di X Factor è il modello educativo che propone in un meccanismo tv dove il talento viene svilito per lo spettacolo ed emergono sempre il bel canto o i fregni. Il valore e la preparazione passano in secondo piano. Non pensiamo che i talent siano il male. Semplicemente non sono qualcosa che può interessare a qualcuno come noi.

Si tratta di dichiarazioni risalenti a solo tre mesi fa, ma a quanto pare lo scenario si è ribaltato: voci di corridoio infatti raccontano che Lodo è in trattativa con la FremantleMedia, produttrice del format tv, per vestire i panni del giurato nella prossima edizione di X Factor e di colpo la sua posizione intransigente e oltranzista verso il talent di casa Sky si è rovesciata tanto da arrivare a dichiarare che è il suo programma preferito “perché è fatto molto bene.

Come prenderanno ora questo voltafaccia i fan della band bolognese?
E’ facile pensare che la credibilità e la coerenza agli occhi dei seguaci del gruppo vengano meno ed è probabile che qualcuno possa sentirsi tradito.
Ma quindi se la loro canzone recitava “Nasci rockstar, muori giudice ad un talent show”, vuol dire che sono già morti?!
Non ci resta che aspettare le prossime settimane per seguire gli ulteriori sviluppi della situazione.

Qui sotto il brano che abbiamo citato in apertura: Nasci rockstar, muori giudice ad un talent show.

CONDIVIDI
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here