E’ finito il Riviera International Film Festival: tutti i premi

0
iviera International Film Festival

Si è conclusa questa sera a Sestri Levante la seconda edizione del Riviera International Film Festival, concorso riservato a registi con meno di 35 anni. Dieci i film in gara e duro lavoro per la giuria, presieduta da Matthew Modine, della quale facevano parte anche Violante Placido, Ed Solomon, Paola Jacobbi e John Campisi.

Il premio per il miglior film è andato allo slovacco Filthy di Tereza Nvotová: la pellicola racconta la storia di Lena, diciassettenne sulla soglia della vita adulta, la cui crescita è brutalmente interrotta da un evento orribile: uno stupro. Devastata, Lena entra nel suo guscio, spaventandosi a condividere la sua esperienza con gli altri. Filthy ha vinto anche il premio del pubblico. «Vincere questi due Award – ha commentato Tereza Nvotová – è tanto bello quanto inaspettato. Per una donna non è mai facile imporsi in questo ambiente, e riuscirci in un festival che punta così tanto sui giovani è magnifico».

Il premio per il miglior attore è andato ai tre protagonisti del film belga Cargo: Sebastien Dewaele, Sam Louwyck e Wim Willaert; come migliore attrice è stata premiata Sara Forestier per M (di cui è anche regista), come miglior regista Elene Naveriani per I am a Drop of Sun of Earth.

Nella sezione documentari, la giuria presieduta da Nigel Tapper e della quale facevano parte anche Cote de Pablo e Gaia Trussardi, ha premiato Blue di Karina Holden. Il riconoscimento della giuria degli studenti è andato invece a Living in the Future’s Past di Susan Kucera.

Martina Colombari

La cerimonia è stata condotta da Marta Perego e Matthew Modine ha ricevuto un premio alla carriera. Ospite della serata è stata Martina Colombari, che ha parlato del suo impegno per la Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus, che aiuta l’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo. Nell’occasione è stato presentato il teaser di Haiti, docu-film di Marco Salom.

La seconda edizione della manifestazione va dunque in archivio, ma già si pensa alla terza: «Ci stiamo già buttando a capofitto sul RIFF2019 – precisa Stefano Gallini-Durante, presidente e fondatore del Riviera International Film Festival – durante il quale ci piacerebbe fare un focus specifico su un grande regista. Ci stiamo già muovendo – conclude – per espandere il festival in altri Comuni della Riviera».

Il trailer di Filthy:

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here