Musica elettronica, è uscita WW006, manifesto della doubledoubleu

0
eego
eego

E’ uscita WW006, compilation-manifesto della doubledoubleu, label milanese tra le poche in Italia con una forte impronta elettronica.

La raccolta include alcuni remix e collaborazioni che hanno visto la luce nei primi due anni dalla fondazione dell’etichetta, mettendo insieme artisti che da più o meno tempo gravitano attorno alla label: il fondatore eego, il cantante italo brasiliano Arua, il violinista Vito Gatto e le new entries Szlug e FiloQ, producer e membro dell’Istituto Italiano di Cumbia. Nella compilation ci sono anche le collaborazioni con il producer Simone Zagari, in arte A Safe Shelter, che ha remixato il singolo Night, e con Lexodus, rapper attivo tra Parigi e Berlino, alle liriche nel brano Flux.

La raccolta vuole dimostrare che anche in Italia la musica può aspirare a canoni e sonorità internazionali, in grado di essere apprezzati non soltanto all’interno dei confini nazionali ma anche da un pubblico europeo. E’ disponibile su Spotyfy, iTunes e tutte le principali piattaforme streaming.

Nel dettaglio, gli artisti coinvolti sono: eego, progetto di Antonio Castellano, dj e producer, nonché fondatore della doubledoubleu; Arua, al secolo Matteo Novembre, cantante brasiliano che collabora stabilmente con eego; Vito Gatto, violinista e compositore, con alle spalle importanti collaborazioni; FiloQ, all’anagrafe Filippo Quaglia, dj e producer genovese; Szlug, progetto nato nel 2014 tra Roma e Milano, da un’idea di Francesco Saporito.

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here