23 Maggio 1980, esce Shining

1

Uno dei film di Stanley Kubrick più amati e dissezionati in assoluto, probabilmente solo 2001 Odissea Nello Spazio solleva ad oggi tanto interesse così come Shining lo fa adesso. Ben due i film realizzati su Shining: Making the Shining (1980) della figlia dello stesso Kubrick; e Room 237 (2012), film che studia i dettagli e le intenzioni del regista in modo quasi paranoico. In arrivo, peraltro, il prequel di Shining, che si intitolerà The Overlook Hotel e dovrebbe uscire nel 2018, per la regia di Mark Romanek.

Al di là di questo, Ci sentiamo di dire che è uno dei rari casi in cui l’opera originale (The Shining di Stephen King) sia inferiore alla versione cinematografica, e probabilmente uno dei più grandi film horror mai realizzati. Curiosamente, non solo il film non vinse un oscar e non ebbe neanche una nomination, ma addirittura Kubrick e la protagonista Shelley Duvall ebbero una nomination per il Razzie Award (ovvero i goliardici premi per il peggio di quell’anno).

Ad oggi, ci sembra invece uno dei lavori migliori del Maestro, e merito va senz’altro all’incredibile capacità narrativa di Kubrick, ma anche alla straordinaria interpretazione di Jack Nicholson: la scena in cui sfonda la porta a colpi d’ascia da’ tuttora i brividi. Certo, piccola cattiveria, pure lui si sarà preso un bello spavento quando vede per la prima volta la Duvall nella parte della moglie Wendy.

Altre ricorrenze

  • 1965, nasce Tom Tykwer, regista di Lola Corre e Profumo-Storia di Un Assassino
  • 1965, nasce Massimo Ceccherini, comico e attore toscano
  • 1973, esce Pat Garrett e Billy The Kid, di Sam Peckinpah, musiche di Bob Dylan (Knockin’ On Heaven’s Door)
  • 1981, esce 1997 Fuga Da New York di John Carpenter, protagonista il mitico Jena Plissken
  • 1986, muore Sterling Hayden, attore di Rapina A Mano Armata e C’era Una Volta In America
  • 2008, esce Il Divo, di Paolo Sorrentino, biopic non autorizzato di Giulio Andreotti
CONDIVIDI
Nato a Reggello (FI), classe 1973. Vive a Milano dal Settembre 2001, giusto qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle. Laurea in Giurisprudenza precocemente e saggiamente riposta in un cassetto, si occupa da sempre o quasi di Risorse Umane e Apprendimento (non necessariamente assieme). Appassionato di Cinema, fumetti, viaggi, gatti.

1 COMMENTO

  1. “Certo, piccola cattiveria, pure lui si sarà preso un bello spavento quando vede per la prima volta la Duvall nella parte della moglie Wendy.”
    Che vuol dire, scusa?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here