Meta e Moro donano i proventi della loro canzone ad Emergency

0

La musica non può risolvere di certo i problemi del mondo, ma sicuramente rende la vita più bella. In qualche caso, però, riesce anche a dare segni più tangibili che vanno oltre l’emozione. Lo dimostrano Ermal Meta e Fabrizio Moro, che hanno deciso di donare i proventi del loro brano Non mi avete fatto niente Emergency di Gino Strada, da anni impegnato in importantissime lotte contro la guerra e a spiegare come essa rovini migliaia di vite, soprattutto quelle di donne e bambini.

È lo stesso Ermal a spiegarlo in un post sulla sua pagina Facebook :

Tempo fa, prima di Sanremo, io e il mio amico Fabrizio Moro abbiamo parlato della nostra canzone che è diventata nel frattempo un progetto. Non sapevamo bene cosa fare o come usare questa canzone per fare qualcosa di concreto, ma dopo il Festival ci siamo confrontati e guardandoci negli occhi ci siamo detti che questa canzone non parla della nostra storia personale e che la cosa giusta da fare era donare i proventi dei nostri diritti d’autore affinché potessero servire ad aiutare chi ne ha davvero bisogno.
Abbiamo scelto di donarli ad Emergency e ne siamo felici.
Ogni cosa ha la sua ragione d’esistere ed è per questa ragione che questa canzone è venuta al mondo.
Un abbraccio,

Ermal

Un sodalizio artistico che dopo la vittoria a Sanremo e la partecipazione all’Eurovision Song Contest a Lisbona continua a portare avanti un messaggio che, come ha spiegato lo stesso Ermal, va oltre anche la musica stessa .

CONDIVIDI
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here