8 Giugno 1916, nasceva Luigi Comencini

0

Avrebbe compiuto 101 anni, il regista di Salò, uno dei principali esponenti della Commedia All’Italiana. Ha diretto tutti i più grandi attori del cinema nostrano, tra cui Alberto Sordi, Vittorio De Sica, Totò, Nino Manfredi.

Il suo primo film è proprio con Totò, ne L’Imperatore di Capri (1949), ma sono 3 i momenti che vorremmo ricordare di una carriera lunga e prestigiosa: innanzitutto i due Pane, Amore e…  (1954 e 1955), racconto spensierato di un’Italia che ora sembra lontana anni luce con De Sica e la Lollobrigida, qui lanciata a livello nazionale e internazionale; ma anche i suoi film sulla guerra, vista davvero da vicino, con forse i suoi capolavori: Tutti a Casa (1960), film sull’Armistizio, con Eduardo De Filippo e Alberto Sordi a livello stratosferico e con una vis drammatica, che forse solo Mario Monicelli saprà valorizzare nell’attore romano; e La Ragazza di Bube, basato sul libro di Cassola sulla Resistenza, con una Claudia Cardinale, ai suoi massimi.

Infine ci piace ricordarlo nel Pinocchio televisivo (1972), forse la miglior resa del libro di Collodi mai realizzata, semplice e poetica come nella visione dello scrittore, e con un carrellata immaginifica di personaggi tra cui Nino Manfredi, Franco e Ciccio, e ancora De Sica e la Lollobrigida. Entrambe le sue figlie, Cristina e Francesca, hanno seguito le orme del padre.

Altre ricorrenze

  • 1950, nasce Sonia Braga, attrice de Il Bacio Della Donna Ragno e Donna Flor e I Suoi Due Mariti
  • 1969, muore Robert Taylor, attore di Quo Vadis e Ivanhoe, e modello di Diabolik per le sorelle Giussani
CONDIVIDI
Nato a Reggello (FI), classe 1973. Vive a Milano dal Settembre 2001, giusto qualche giorno prima del crollo delle Torri Gemelle. Laurea in Giurisprudenza precocemente e saggiamente riposta in un cassetto, si occupa da sempre o quasi di Risorse Umane e Apprendimento (non necessariamente assieme). Appassionato di Cinema, fumetti, viaggi, gatti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here