Il rapper XXXTentacion assassinato in Florida

0
XXXTentacion

Il rapper XXXTentacion è stato assassinato a Deerfield Beach, nella Contea di Broward, in Florida. Lo ha reso noto un portavoce dello Sceriffo locale con un tweet. Secondo le prime ricostruzioni, XXXTentacion era appena uscito da un rivenditore di moto ed era a salito a bordo della sua auto, quando un individuo non ancora identificato gli ha scaricato addosso alcuni colpi di arma da fuoco, ferendolo a morte.
Poco noto in Italia, era invece molto famoso in patria, dove il suo secondo album, pubblicato a marzo e intitolato semplicemente ?, aveva debuttato direttamente al primo posto della classifica di Billboard, mentre il singolo Sad! era rimasto diverse settimane nella Hot 100.
XXXTentacion aveva appena 20 anni (li aveva compiuti lo scorso 23 gennaio). Il suo vero nome era Jahseh Dwayne Onfroy e nonostante la giovane età aveva già vari problemi con la giustizia: nel 2017 era stato imprigionato per aver picchiato la giovanissima moglie, che per aggravare la sua posizione aveva dichiarato di essere incinta. Cresciuto nel ghetto di Lauderhill (Florida), nel 2014 aveva passato un anno in riformatorio e successivamente era stato arrestato per rapina e aggressione a mano armata.
Di lui si era parlato molto anche a causa di un presunto plagio subito dal rapper canadese Drake, che avrebbe copiato il flow del brano i XXXTentacion Look at Me, pubblicandolo con il titolo di KMT. Comunque poi la querelle poi è finita in un nulla di fatto.

CONDIVIDI
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here