Teatri di Levante: dopo lo splendido inizio con “Mio padre, un magistrato”, la rassegna continua

0
Clara Costanzo

Non poteva iniziare meglio la rassegna Teatri di Levante, che fino al 31 agosto proporrà una serie di spettacoli di qualità a Sestri Levante (GE).

Il primo appuntamento della rassegna è stato Mio padre, un magistrato, di e con Clara Costanzo. Un monologo incentrato sulla storia di Rocco Chinnici, il magistrato ucciso dalla mafia nel 1983. La voce narrante è quella della figlia Caterina e Clara Costanzo è stata bravissima a rendere tutte le sfumature di un racconto che intreccia le vicende familiari a quelle professionali, fino all’epilogo purtroppo noto. Un’operazione non facile perché in casi come questo la buccia di banana è sempre dietro l’angolo. Non sempre una bella storia è anche sinonimo di bel teatro: in questo caso, invece, lo spettacolo è bello, intenso e appassionato, vero sia pure nella finzione che il palcoscenico necessariamente impone. Alcune (belle) canzoni intervallano il monologo, una scelta corretta che dà un valore aggiunto al racconto, senza mai interrompere il flusso delle emozioni. Molto bravo il violinista Roberto Izzo che con la sua musica ha accompagnato Clara Costanzo per tutta la rappresentazione. Convinti e meritati gli applausi finali del numeroso pubblico in sala, per un esempio di sincero teatro civile che merita di essere sostenuto.

Clara Costanzo

La rassegna riprenderà domani con Silvio Raffo, scrittore autore del libro La voce della pietra, dal quale recentemente è stato tratto il film Voice From The Stone, lo scorso mese presentato in anteprima proprio a Sestri Levante, in occasione del Riviera International Film Festival. Domani sera Silvio Raffo reciterà Emily Dickinson.

La rassegna è organizzata dall’associazione The Hub di Carmen Falcone, questi gli spettacoli ancora previsti, tutti con inizio alle 21:

21 giugno: I’m nobody! Who are you? Io sono nessuno! Tu chi sei? – Silvio Raffo recita Emily Dickinson

29 giugno: 50 – di Luciana Lanzarotti, con Eleonora Bombino – regia Marco Zanutto

6 luglio: Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello – con Pietro Montandon, regia Daniela Ardini – produzione Lunaria Teatro

8 luglio: La cattiva strada, le donne di Faber – di e con Cristina Sarti, Aldo Ascolese e Domenico Barta (Il teatro salpa… Goletta King Kong, Molo Adua)

13 luglio: La forza fragile – Barbara Massa e Giulia Bacchetta “Le Contesse Miseria”

23 luglio: Medea Kali – Compagnia Teatro Libero Palermo – regia Beno Mazzone

27 luglio: Mediterraneo – di e con Pino Petruzzelli – Musiche live Radiodervish – produzione Teatro Stabile di Genova

10 agosto: La posta del cuore – di e con Lella Costa

17 agosto: L’Oriana della Fallaci – con Carola Stagnaro e Gianfranco Sansalone – produzione Lunaria Teatro

24 agosto: Io sono uno (omaggio a Luigi Tenco) – Compagnia Assemblea Teatro Torino

31 agosto: Nel mezzo del casin di nostra vita – di e con Maurizio Lastrico

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here