Weekend al cinema, arriva “Una vita spericolata” di Marco Ponti

0
Una vita spericolata

Siamo ufficialmente in estate, stagione che in Italia, al di là delle periodiche dichiarazioni di facciata, non è mai stata amica del cinema. In ogni caso i film nuovi non mancano e qualcuno sembra anche interessante.

Una vita spericolata di Marco Ponti richiama, nel titolo, una celebre canzone di Vasco Rossi. Il regista piemontese, diventato famoso nel 2001 con Santa Maradona, in questo suo nuovo film racconta la storia di tre giovani in fuga dopo una rocambolesca, e per certi versi nemmeno voluta, rapina in banca. Gli attori principali sono Lorenzo Richelmy, Matilda De Angelis ed Eugenio Franceschini, quest’ultimo chiamato a sostituire Domenico Diele, incappato in guai giudiziari.

Si cambia totalmente genere con L’affido – Una storia di violenza di Xavier Legrand, film che ha vinto il Premio speciale per la regia al Festival di Venezia dello scorso anno. Al centro della storia ci sono due genitori in lotta per l’affido del figlio dopo la separazione. E’ l’opera prima di Xavier Legrand.

Fra il thriller e l’horror, Obbligo o verità di Jeff Wadlow promette cento minuti ad alta tensione agli spettatori. Protagonisti della storia sono quattro amici alle prese con un’ultima avventura universitaria. La gara di “obbligo o verità” sembra innocua, ma in realtà il gioco prenderà una piega imprevista e pericolosa.

Toglimi un dubbio di Carine Tardieu è una commedia franco-belga che racconta la storia di un quarantenne che scopre che quello che ha sempre ritenuto suo padre, in realtà non è il suo genitore biologico. Parte così alla ricerca del vero padre, che lo porterà ad imbattersi in un eccentrico settantenne. Il protagonista principale è François Damiens.

The Escape di Dominic Savage è un film inglese che ha per protagonista una casalinga (Gemma Arterton) insoddisfatta della sua vita ed alla disperata ricerca di una via d’uscita.

Escono anche Thelma di Joachim Trier, Sposami, stupido! di Tarek Boudali, Noi siamo la marea di Sebastian Hilger, Déi di Cosimo Terlizzi, il film d’animazione Big Fish & Begonia di Xuan Liang e Chun Zhang e il documentario Sea Sorrow – Il dolore del mare di Vanessa Redgrave.

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here