Da Anastacia ai Glenn Hughes, tutti gli eventi del Pordenone Blues Festival

0
Pordenone Blues Festival
Glenn Hughes

Si terrà dal 2 al 7 luglio la 27ª edizione del Pordenone Blues Festival e vedrà alternarsi sul palco grandi stelle della musica mondiale che richiameranno fan da tutta Europa.

Il programma di quest’anno presenta nomi di assoluto prestigio: ad aprire la manifestazione saranno i Sweet Soul Music Revue, in concerto lunedì 2 luglio in Piazza XX Settembre con un omaggio ai giganti della black soul music americana.

Anastacia presenterà Evolution, il suo ultimo lavoro in studio, giovedì 5 luglio nel parco di San Valentino. Ad aprire il concerto della postar americana sarà la Roosevelt Collier Band, col suo imperdibile potente mix di gospel, blues e rock.

Venerdì 6 luglio Glenn Hughes, voce dei Deep Purple in diversi dischi e conosciuto da milioni di fan come “The Voice of Rock”, porterà in scena nella cornice del Parco di San Valentino il suo spettacolo “Classic Deep Purple Live”. Hughes sarà preceduto dai Dr. Feelgood, band britannica che ha fatto la storia del R&B, e da Eric Gales, considerato uno dei chitarristi blues più talentuosi e sorprendenti della nostra epoca.

Tre grandi concerti per l’evento di chiusura della rassegna, in programma sabato 7 luglio: sul palco del Parco di San Valentino ci saranno i Level 42 con Mark King con i loro indimenticabili successi, l’ultima voce del soul Lee Fields e Watermelon Slim, definito il nuovo “King of The Blues”.

Non solo concerti, ma anche eventi culturali. La vera novità di questa edizione è il Pordenone Music Garden, un percorso formativo interamente dedicato alla musica e ai musicisti, tra laboratori, camp e incontri con personaggi del blues. I principali appuntamenti di questo contenitore di eventi sono il 5° International Music Market, una vera e propria fiera della musica nel cuore di Pordenone, una vetrina d’eccezione per musicisti professionisti e principianti e il 9° European Blues Music Contest, un concorso per musicisti italiani ed europei appassionati di blues in tutte le sue declinazioni. Presidente di giuria sarà Nick The Nightfly, cantante, musicista e produttore britannico noto per essere uno dei maggiori esponenti di Radio Monte Carlo con il suo programma “Monte Carlo Nights”. Entrambi gli eventi si terranno martedì 3 luglio in piazza XX Settembre.

Da anni il Pordenone Blues Festival riserva grande attenzione ai giovani talenti della musica: le scuole di musica più prestigiose del territorio hanno selezionato i loro migliori allievi dando loro l’opportunità di salire sul palco di uno dei maggiori Festival internazionali di musica blues nella cornice dell’International Blues Music Day. Durante le giornate del Festival i musicisti potranno anche prendere parte a corsi di tecniche musicali innovative, masterclass e stage nelle diverse sedi distribuite nel cuore della città messi a disposizione della PBF Academy.

In collaborazione con il Paff! – Palazzo Arti del Fumetto di Pordenone quest’anno è stato riproposto Inner City Music Art Contest, la sezione del festival dedicata ai segni, ai colori e alle immagini che interpretano il blues. Giovedì 5 e venerdì 6 luglio artisti di tutta Europa trasformeranno le sette note in un’opera d’arte visuale.

Innamoratevi del nostro territorio è lo slogan del Festival, che coinvolge l’intera città di Pordenone e i comuni della sua provincia proponendo varie attività per scoprire le bellezze del Triveneto. Tra le proposte si segnalano: “Pordenone visita guidata in blues”, visita guidata gratuita del centro storico di Pordenone e “Gita blues – In tour con #pordenoneviaggia”.

CONDIVIDI
21 anni e una grande passione per la musica, in particolare per quella italiana. Scrivere è sempre stata una necessità fin da piccolissima, così dopo la maturità scientifica ha scelto di proseguire gli studi nell'ambito della comunicazione, per coltivare il sogno di diventare giornalista. Oltre alla musica ama lo sport, il cinema e i viaggi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here