Ermal Meta regala un inedito al pubblico di Reggio Emilia

0
Ermal Meta
ph Rosa Piserà

Che sarebbe stato un tour pieno di sorprese lo si era capito fin dal principio: Ermal Meta aveva annunciato ancor prima di partire che ogni concerto avrebbe bene o male avuto una scaletta diversa e che ciascuna sarebbe stata a suo modo speciale. E così è stato.

Ma per i paganti della tappa del Non abbiamo armi tour a Reggio Emilia questa promessa ha avuto un significato ancora più grande: il cantautore di origini albanesi ha deciso di chiudere il concerto del 12 luglio regalando al suo pubblico un nuovissimo pezzo, chiedendo al pubblico di non filmarlo perché, testuali parole «è per voi, non per i vostri cellulari».

I lupi hanno rispettato la richiesta del cantante, che sul palco ha cantato chitarra e voce il pezzo intitolato Il clown, e secondo le prime impressioni è un brano decisamente poetico e profondo (ma questo stupisce poco), che tratta la tematica delle maschere e del mostrare la propria vera essenza.

Insomma, nonostante abbia più volte detto che dopo tre dischi in meno di tre anni abbia intenzione di prendersi il 2019 come anno sabbatico, Ermal Meta non riesce a fare a meno di mettere nero su bianco le proprie emozioni, componendo musica che arriva dritta al cuore della gente. Che abbia già cambiato idea e che quindi ci sia da aspettarsi un nuovo album? Non è dato saperlo.

Intanto per i fortunati di Reggio Emilia quello di ieri sera resterà un momento inciso nella memoria e nel cuore. Ma il tour continua, chissà quali altre sorprese riserverà…

CONDIVIDI
21 anni e una grande passione per la musica, in particolare per quella italiana. Scrivere è sempre stata una necessità fin da piccolissima, così dopo la maturità scientifica ha scelto di proseguire gli studi nell'ambito della comunicazione, per coltivare il sogno di diventare giornalista. Oltre alla musica ama lo sport, il cinema e i viaggi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here