28° Festival del Cinema di Tavolara

Dal 17 al 22 luglio appuntamento in una delle più suggestive arene a cielo aperto della Sardegna

0

Dal 17 al 22 luglio 2018 l’appuntamento estivo in una delle più suggestive arene a cielo aperto organizzato dalle associazioni Argonauti e Cinematavolara in collaborazione con i comuni di Olbia, San Teodoro e Lori-Porto San Paolo

Nato nel 1991 dall’ idea di un gruppo di amici innamorati dell’isola di Tavolara e della settima arte, il festival ha seguito da vicino la produzione e le vicende del cinema italiano, coinvolgendo nel suo svolgimento autori ed interpreti. La manifestazione ha sempre mantenuto le stesse caratteristiche: tanto cinema italiano soprattutto quello più bistrattato dalla distribuzione da vedere nell’ ambito di una cornice ambientale inimitabile coniugando la bellezza paesaggistica con il turismo. L’ attività del festival ha anche privilegiato fino dalle origini il cinema sardo e i suoi giovani autori. Dalla scorsa edizione forte delle sue quindicimila presenze, la manifestazione fa parte del progetto regionale chiamato Le isole del Cinema, quattro altre isole che si dedicheranno allo sviluppo dei iniziative dedicate alla settima arte. Il programma di quest’ anno prevede la proiezione di documentari, Uno sguardo alla terra di Peter Marcias; Le meraviglie del mare di Jean Michel Cousteau e Jean-Jacques Mantello;  di alcuni lungometraggi di successo della passata stagione,  Diva! di Francesco Patierno e Dogman di Matteo Garrone; Come un gatto in tangenziale” con la regia di  Riccardo Milani, Metti la nonna in freezer di Giancarlo Fontana e Giuseppe  G. Stasi; Ammore e malavita di Manetti Bros.; Lazzaro felice di Alice Rohrwacher; Vengo anch’io di Nuzzo Di Biase. Molti sono gli ospiti previsti, i registi Manetti Bros., Riccardo Milani, Peter Marcias, Alessandro Rak e gli attori Massimiliano Gallo, Carolina Crescentini, Barbora Bobulova, Paola Cortellesi, Claudia Gerini, Miriam Leone, mentre Geppi Cucciari, attrice e conduttrice, introdurrà i film in programma. Da venerdì 20 a domenica 22, nella Piazzetta Gramsci di Porto San Paolo, ci saranno gli incontri pomeridiani con gli attori e registi curati da Piera Detassis e ancora da Geppi Cucciari Non mancheranno neanche in questa edizione da lunedì 16 luglio, le mostre fotografiche: a Porto San Paolo, nella piazzetta Gramsci Tra divine e maggiorate, a San Teodoro, in piazza Mediterraneo Dino Risi, la commedia e oltre, e ad Olbia, alla Società dello Stucco, Cliciak, scatti di cinema 2018.

 

 

CONDIVIDI
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here