I concerti più visti del 2017: trionfa Vasco a Modena Park, staccati tutti i big stranieri

0
Vasco Rossi

La SIAE ha pubblicato l’Annuario dello spettacolo relativo all’anno 2017, con i dati ufficiali di presenze e di incassi dei dieci concerti di musica leggera più visti nello scorso anno.
A farla da padrone, ovviamente, è il record mondiale di Vasco Rossi al Parco Enzo Ferrari di Modena, che vale il primo posto sia nella classifica delle presenze con 225.173 ingressi che in quella degli incassi.
Il resto della classifica è formato solamente da concerti delle superstar internazionali passati dall’Italia la scorsa estate: al secondo posto c’è l’accoppiata formata da Linkin Park e Blink 182 a Monza, mentre in terza posizione c’è lo storico concerto dei Guns n’ Roses all’autodromo di Imola. Giù dal podio troviamo entrambi i concerti italiani dei Coldplay a San Siro e degli U2 allo Stadio Olimpico di Roma. Chiudono la classifica Radiohead, Rolling Stones e Depeche Mode, divisi tra loro da poche centinaia di biglietti venduti.

Qui sotto la top 10 dei concerti 2017 in Italia per quello che riguarda le presenze.

La classifica degli incassi ricalca quella delle presenze, con gli stessi 10 concerti protagonisti, ma qualche posizionamento diverso dovuto all’elevato prezzo dei biglietti per alcuni spettacoli.
A dominare è ovviamente sempre il Blasco  col suo Modena Park (anche se non sono state rese note le cifre dell’incasso che dovrebbe essere intorno ai 12 milioni di euro solo per la vendita dei biglietti). Al secondo posto i Rolling Stones, che scalano la classifica rispetto al nono posto delle presenze, mentre confermano la terza piazza i Guns n’ Roses, seguiti dal doppio appuntamento romano con gli U2.

Ed ecco la classifica dei 10 concerti che hanno ottenuto l’incasso più alto nel 2017 in Italia.

CONDIVIDI
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here