Boom For Real – L’ adolescenza di Jean-Michel Basquiat

Dal 10 agosto 2018 nei cinema Mexico e Palestrina il documentario di Sara Driver, sulla straordinaria vita dell’artista, writer e pittore statunitense

0

 

Nel trentennale dalla sua scomparsa una riflessione sui movimenti culturali e sulle avanguardie newyorkesi di fine anni Settanta

Il 12 agosto 1988 per overdose ci lasciava Jean-Michel Basquiat cresciuto negli ambientiartistici della città di New York. Figura complessa e affascinante quella del genio divenuto famoso inizialmente con lo pseudonimo di Samo, è al centro del documentario, che apre una finestra sulla sua vita e sulla grande metropoli americana nel periodo che va dal 1978 al 1981.  Formatosi in un clima di violenza, Basquiat inizia a dipingere per le strade una serie di graffiti in cui sono inserite dichiarazioni enigmatiche e lunghe frasi ripetute, diventando in pochissimo tempo uno dei più celebri artisti della sua generazione, nonché l’icona di quella stagione culturale e sociale. Tutto il fermento che anima la città passa attraverso di lui: politica, hip-hop, punk, così come i movimenti per i diritti civili e le questioni razziali. Il film di Sara Driver, un ricco collage d’immagini, parole e musica rivela come il giovane artista americano abbia assorbito tutto quello che lo circondava, tramutando lo spazio pubblico con il suo stile unico. Basquiat non è stato solo un artista straordinario tra i più influenti del Ventesimo secolo, ma soprattutto ha saputo inserirsi prepotentemente nel mondo dell’arte fino allora riservato alle persone bianche.

 

CONDIVIDI
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here