Africa Now. I migliori artisti africani in concerto a Torino

0
Bombino - © Foto: Riccardo Medana

I migliori artisti africani contemporanei in bilico tra tradizione e contemporaneità (elettronica ed elettrica) europea e americana. È Africa Now, rassegna alla sua prima edizione, prodotta da  OGR Torino, curata da Musicalista e che si articolerà in tre giorni.

Primo appuntamento, il 22 settembre con Tony Allen & Jeff Mills, in un concerto in cui protagonisti assoluti saranno batteria, percussioni ed elettronica statunitense. Jam session all’insegna della sperimentazione e delle contaminazioni.
Il 6 ottobre sarà la volta di Amadou & Mariam, con la fusione tra elementi di tradizione maliana con il funky e il jazz.
Conclusione in grande stile il 18 ottobre con Bombino, il virtuoso chitarrista soprannominato “il Jimi Hendrix del deserto”. In Italia lo abbiamo vinto al fianco di Jovanotti, con cui ha registrato Si alza il vento.

«È un ritorno, quello della musica africana sotto la Mole», ha detto Magali Berardo, curatrice della rassegna e fondatrice di Musicalista «Grazie a personaggi illuminati come Giampiero Gallina e a esperienze “ruspanti” come Africa Club nel quartiere di San Salvario, già negli negli anni ’80 Torino è stata un avamposto per le proposte musicali provenienti da quel continente».

CONDIVIDI
Nata a Venezia, studentessa di Giurisprudenza a Padova e giornalista a Milano. Classe '93. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, D.Repubblica.it e Young.it. Giornalista pubblicista, da sette anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia. Mi trovate anche su Amica.it, la Nuova Venezia, il Mattino di Padova, la Tribuna di Treviso, FoxLife, Trentino, Alto Adige, DireDonna e Italpress.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here