Weekend al cinema: la storia di Stefano Cucchi, la Palma d’Oro e il secondo The Equalizer

0
Stefano Cucchi

Un grande weekend di cinema. Le nuove uscite in questo fine settimana si presentano davvero interessanti e vanno ad intercettare diverse tipologie di pubblico.

La copertina la affidiamo a Sulla mia pelle di Alessio Cremonini, film che racconta l’ultima settimana di vita di Stefano Cucchi e che ha aperto la sezione Orizzonti all’ultima Mostra di Venezia. Prodotto da Netflix, il film viene diffuso sulla piattaforma e nel contempo arriva anche nei cinema. L’interprete principale è Alessandro Borghi, nel cast ci sono anche Jasmine Trinca e Max Tortora.

The Equalizer 2 – Senza perdono di Antoine Fuqua è il seguito del fortunato primo capitolo risalente a quattro anni fa. Il mattatore è sempre Denzel Washington, nella parte dell’ex agente della Cia Robert McCall (già protagonista negli anni ’80 della serie tv Un giustiziere a New York). In questo secondo episodio McCall è chiamato a difendere la persona che ama.

Ha vinto la Palma d’Oro all’ultimo Festival di Cannes Un affare di famiglia di Kore’eda Hirokazu, film giapponese che racconta la storia di una famiglia che si prende cura di una bambina trovata abbandonata a se stessa per strada. Un incidente porterà però alla luce segreti nascosti…

Gotti – Il primo padrino di Kevin Connolly racconta la storia del gangster John Gotti ed in particolare la sua scalata alla mafia italiana di New York che, negli anni ’80, lo portò al vertice della famiglia Gambino. L’attore principale è John Travolta.

La profezia dell’armadillo di Emanuele Scaringi era in concorso all’ultima Mostra di Venezia nella sezione Orizzonti ed è l’adattamento per il grande schermo dell’omonimo libro a fumetti di Zerocalcare. Racconta la storia di disegnatore che vive nel quartiere romano di Rebibbia e che ama imbastire dialoghi paradossali con un armadillo, una sorta di sua coscienza critica. Nel cast c’è anche Laura Morante.

Escono anche (cliccando sul titolo potete vedere il trailer) Loro di Paolo Sorrentino (è la versione unica, durata 145’, dei due capitoli usciti separati la scorsa primavera), Dog Days di Ken Marino (con Vanessa Hudgens ed Eva Longoria), Separati ma non troppo di Dominique Farrugia, New York Academy – Freedance di Michael Damian e Te lo dico pianissimo di Pasquale Marrazzo (con Lucia Vasini e Stefano Chiodaroli).

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here