Cristiana Capotondi per It’s time to… nell’ ambito del Napoli Film Festival

Lunedì 1 ottobre 2018 ore 21 nel palazzo storico dell’ Istituto Grenoble via Crispi, il primo appuntamento della manifestazione promossa dall’ Osservatore sul fenomeno della Violenza sulle Donne del Consiglio Regionale della Campania

0
Cristiana Capotondi nel film Nome di donna

L’ attrice tra le più importanti del cinema italiano converserà  sul tema drammatico dei Femminicidi prima della proiezione del film Nome di Donna di Marco Tullio Giordana

 

La cronaca nera quasi ogni giorno ci racconta storie terribili di omicidi, aggressioni e violenze subite da molte donne nel nostro paese. In particolare in Campania questa piaga è particolarmente presente (è la seconda regione che detiene questo drammatico primato). Il Progetto I’ts time to….(è tempo di…) nasce proprio per contrastare  questo fenomeno attraverso varie iniziative culturali tra le quali una programmazione cinematografica selezionata, accompagnata dall’ incontro con attrici e donne di spettacolo per riflettere insieme sulla strategia da seguire per contrastare  la violenza maschile, uno degli ostacoli principali all’ uguaglianza e al godimento dei diritti umani della popolazione femminile. È perciò arrivato il tempo di denunciare, ma anche di educare ai sentimenti con la complicità dei volti e delle voci di protagoniste del cinema italiano. Come è noto il film di Giordana Nome di donna del 2018, interpretato da Cristina Capotondi, racconta la storia di Nina trasferitasi a Milano in un piccolo paesino della Lombardia, dove trova lavoro in una residenza per anziani facoltosi. Un mondo elegante nel quale però si nasconde un torbido segreto. Il dirigente della struttura Marco Maria Torri, (Valerio Binasco) da anni costringe molte donne lavoratrici italiane e straniere della struttura a subire le sue attenzioni morbose. Solo Nina troverà la forza di ribellarsi e di ingaggiare una battaglia giudiziaria appassionante per difendere i suoi diritti di persona e la sua dignità umana.

 

 

CONDIVIDI
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here