Ermal Meta, un anno straordinario: “Non abbiamo armi” è disco di platino!

0
Ermal Meta
@Foto di Carlotta Passoni

La FIMI, Federazione Industria Musicale Italiana, ha pubblicato come ogni lunedì la lista degli album e dei singoli che hanno raggiunto il numero di copie vendute necessario per l’ottenimento di una certificazione ufficiale e, a quasi otto mesi dalla vittoria  — in coppia con Fabrizio Moro — al Festival di Sanremo 2018, Ermal Meta conferma di star vivendo un momento meraviglioso della sua carriera: Non abbiamo armi, la sua ultima fatica discografica, è infatti disco di platino (50mila copie), così come uno dei due singoli — l’altro è Io mi innamoro ancora — che dalla primavera ci ha accompagnato nel corso di questa lunga estate, Dall’alba al tramonto (una curiosità: è entrato in rotazione radiofonica proprio il giorno del trentasettesimo compleanno di Ermal, il 20 aprile scorso), ha conquistato l’oro (25mila copie).

12 tracce testimoni potenti e intense di un anno, il 2017, ricco di successi, d’incontri, esperienze, suggestioni, e una notevole, coraggiosa varietà stilistica tanto dal punto di vista melodico quanto della scrittura fanno di Non abbiamo armi una piccola grande gemma della discografia nazionale e di Meta un artista che sta già mantenendo la promessa di affermarsi come una delle penne più sincere, poetiche e raffinate del nostro cantautorato non solo contemporaneo. Complimenti, Ermal… e al prossimo traguardo!

https://twitter.com/FIMI_IT/status/1046750830777577472

CONDIVIDI
Classe ’83, nerd orgogliosa e convinta, sono laureata con lode in ingegneria dei sogni rumorosi ed eccessivi, ma con specializzazione in realismologia e contatto col suolo. Scrivo di spettacolo da sempre, in italiano e in inglese, e da sempre cerco di capirne un po’ di più sulla vita e i suoi arzigogoli guardandola attraverso il prisma delle creazioni artistiche di chi ha uno straordinario talento nel raccontarla con sincerità, poesia e autentica passione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here