Lo Stato Sociale: arriva una graphic novel per la band bolognese

0
Lo Stato Sociale
Foto di Giuseppe Palmisano

Si può coniugare la passione per la musica con quella per il graphic novel? Secondo Alberto “Bebo” Guidetti, co- fondatore de Lo Stato Sociale, evidentemente sì. La band bolognese, alla ribalta del grande pubblico grazie all’ultimo Festival di Sanremo, in collaborazione col disegnatore Luca Genovese, ha creato Andrea. Una storia generazionale, un viaggio in un’Italia distopica attraverso lo sguardo di un giovane bolognese che non riconosce più il suo Paese e in cui non si rispecchia. Il volume sarà presentato a Lucca Comics & Games, dove la band incontrerà il pubblico e si esibirà in occasione del Feltrinelli Comics Show (31 ottobre, ore 21:30, Teatro del Giglio).

Un nuovo esperimento per il gruppo creato nel 2009 da Lodo Guenzi, Alberto Cazzola e Alberto Guidetti. Ed è proprio Guidetti, che insieme a Luca Genovese ha dato corpo al progetto, che la band racconta così: << “Andrea”, come molte cose belle della storia della band, è nato in modo casuale e inaspettato dall’incontro tra bebo e Luca Genovese. Siamo sempre stati affascinati dal mondo del fumetto perché è una modalità espressiva che ci appartiene da quando eravamo piccoli molti di noi hanno iniziato a leggere grazie ai fumetti. Quando ci si è presentata questa occasione l’abbiamo colta al volo, fare cose nuove è una delle nostre attività preferite! Negli anni abbiamo scoperto che il fumetto può dare spazio a grandissime narrazioni: ci sono esempi fulgidi di come sia riuscito a raccontare storie che poi sono entrate con forza nell’immaginario popolare. Quella di Andrea è una storia legata alla ricerca della felicità, è la storia di chi per anni è stato prigioniero dei propri incubi e fallimenti e che solo nel momento in cui perde tutto riesce definitivamente a liberarsi.>>

Una storia col al centro Bologna e la sua periferia. Il Bar123 è il centro della vita di Andrea. È di sua proprietà, anzi di suo padre, ma ormai lo gestisce in autonomia. I ritmi del bar scandiscono la routine di Andrea, ogni giorno decine di persone entrano ed escono dalla porta d’ingresso portandosi dietro le loro storie, pronte a spiattellarle sul bancone e a far valere la propria opinione su quella degli altri. Il Bar123 è la finestra sull’Italia di Andrea, un’Italia in cui Andrea non si ritrova, in cui non riesce a ritagliarsi un ruolo, un’Italia i cui nuovi valori sociali lo spingono alla fuga. Ma sarà il suo passato a impedirgli di scappare, a raggiungerlo e travolgerlo, trascinandolo in una spirale di follia.

L’entusiasmo per questa graphic novel è anche del suo disegnatore, che spiega come tutto sia nato grazie ad un aperitivo: <<Se mi capita l’occasione di lavorare con persone nuove, progetti nuovi e mondi diversi dal mio cerco sempre di coglierla, che mi spaventa e al contempo mi emoziona mettere alla prova il mio lavoro e raccontare storie diverse.>>- dichiara il disegnatore Luca Genovese – <<Con Bebo è successo proprio così, siamo partiti da un aperitivo e siamo arrivati in fondo a questo libro scoprendo tutto passo per passo, conoscendoci e conoscendo i rispettivi mondi, bevendoci sopra in vari tavoli in vari bar. Andrea è il frutto di tutto questo, ma Andrea non lo sa, ha altre cose per la testa.>>

Un altro momento davvero bello per la band bolognese, che continua ad incastrare i vari impegni in giro per l’Italia e in tv, con il ruolo come giudice al talent di Sky  X Factor di Lodo Guenzi, che inizierà a breve questa nuova avventura per sostituire la chiacchierata Asia Argento.

Potete fare il pre-order di Andrea qui.

CONDIVIDI
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here