Ermal Meta: ecco le date del nuovo tour (che sarebbero dovute rimanere “segrete” fino a lunedì)

2
Ermal Meta
Ermal Meta a Taormina @Rosa Pisera

L’avvento del web ha rivoluzionato il modo di comunicare. Mica sempre in meglio. Ormai non valgono più nemmeno le parole date: una volta si faceva un accordo, e (più o meno) tutti lo rispettavano. Adesso ognuno fa qual che gli pare.
Esempio odierno, in mattinata c’è una conferenza stampa di Ermal Meta nei locali di Radio 105 a Milano. La richiesta è di non scrivere niente fino a lunedì, invece da subito inizia a circolare la notizia: Ermal farà un tour invernale nei teatri. Qualcuno ha anche aggiunto alcuni particolari, il più importante di tutti è che sarà accompagnato dal Gnu Quartet.
Che dire? In tempi di “manine” qualcuno ha voluto fare il furbo. Personalmente so chi è, ma non vale nemmeno la pena di dirlo: sarebbe soltanto pubblicità gratuita. E la stupidità non merita alcun tipo di pubblicità.
Così facendo, tra l’altro, si è fatto un danno a chi ha lavorato per un mese a questa presentazione, facendo di tutto per mantenere rigorosamente segreta (fino ad oggi) una notizia “ghiotta”. Ma si è anche negata ai fan la soddisfazione di venire a conoscenza della notizia nel giusto modo, cioè con tutti i particolari di contorno.
Per quanto mi riguarda, siccome ero presente alla conferenza stampa, potrei muovermi in due direzioni: dare la notizia riferendo tutto ciò che ha detto Ermal; oppure riprendere quel che è già trapelato (le date). Scelgo la seconda strada.
Le parole di Ermal ve le riporterò, come da accordi con lui e con la Mescal, lunedì. Anche se mi sa che a quel punto qualche altra “manina” avrà pensato a far circolare pure quelle.
Ecco le date, come annunciato dallo stesso Ermal Meta (che non ho sentito dopo il “fattaccio”, ma non faccio fatica a immaginare che sia incazzato nero…).

Ermal Meta

Oggi è uscito il video di 9 primavere: clicca qui per leggere il nostro post in cui ne analizziamo i contenuti.

CONDIVIDI
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi".

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here