Disobedience

Una storia d’amore vietata in un microcosmo a Londra

0

Disobedience 
di Sebastián Lelio
con Rachel Weisz, Rachel McAdams, Alessandro Nivola, Cara Horgan, Mark Stobbart
Voto 8-

Da un punto di vista semplice questa è una storia d’amore contrastata. Da un punto di vista complesso è una storia d’amore contrastata dalla Legge. Viene da chiedersi a cosa serva la Legge… Rachel Weisz, fotografa in America, torna a Londra per i funerali del padre rabbino che guidava la comunità ebrea ortodossa di Londra. L’accoglie all’aeroporto il giovane rabbi Alessandro Nivola che quasi sicuramente sarà il successore del defunto. E lo spettatore, dal linguaggio dei corpi, deduce che tra i due ci sia stata una storia d’amore. Lui le presenta sua moglie, Rachel McAdams, e  lo spettatore scopre che la storia d’amore c’è stata, e c’è ancora, tra le due donne. Ed è una passione folgorante e intensa, ahimè stretta tra due muri di riprovazione: da una parte la comunità e la famiglia non hanno perdonato la fuga della Weisz in America, dall’altra la comunità non accetta l’omosessualità, soprattutto in un’insegnante sposata a un rabbino. E denuncia la McAdams. Ma l’effetto più straniante è che tutto questo non avviene in un lontano villaggio, ma nella Londra più attuale. La qualità del film del cileno di origine argentina Lelio, che è il regista di due film “femminili” (e strani, dirompenti) come Gloria e Una donna fantastica, è che anche stavolta, ingannandoci un po’ di più con lo spiazzamento del doppio contenitore (Londra aperta, la comunità chiusa), racconta una mutazione. E usa addirittura un’intuizione del rabbino morto: attenti a ciò che dice in Sinagoga prima di svanire. Cioè usa quella Legge che in apparenza è impugnata dai tradizionalisti per reprimere. Sembra il nuovo modulo del cinema sudamericano: partire torpido e diventare strano…

CONDIVIDI
Marco Bacci scrive di cinema, tecnologia e libri. Ogni tanto scrive romanzi. È un ex di molti lavori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here