Il primo uomo sulla luna ora arriva anche al cinema, ma il weekend offre anche molto altro

0
Il primo uomo

E’ un weekend interessantissimo quello che attende gli appassionati di cinema. Arrivano nelle sale un film che potrebbe farsi onore alla notte degli Oscar, alcune pellicole di grande richiamo popolare e qualche titolo che potrebbe anche riservare più di una sorpresa ai cinefili incalliti.

First Man – Il primo uomo di Damien Chazelle è uno dei film più attesi della stagione. Il regista di La La Land torna a dirigere Ryan Gosling, chiamato in questa occasione ad interpretare Neil Armstrong, il primo uomo a mettere il piede sulla luna nel lontano 1969. Tratto dalla biografia ufficiale dell’astronauta, scritta da James R. Hanse, il film racconta la storia della missione della Nasa che portò l’uomo alla conquista del nostro satellite.

Se amate i libri di Stieg Larsson, non potete perdere Millennium – Quello che non uccide di Fede Alvarez, sequel di Millennium – Uomini che odiano le donne, uscito nel 2011 per la regia di David Fincher. Questo nuovo capitolo vede la giovane hacker Lisbeth Salander e il giornalista Mikael Blomkvist intrappolati in una rete di spie, criminali e funzionari corrotti.

E’ una produzione Disney Lo schiaccianoci e i quattro regni di Lasse Hallström e Joe Johnston, film che si indirizza verso un pubblico di famiglie. La storia racconta la vicenda di Clara, una ragazza che, grazie ad una chiave magica, vive una straordinaria avventura in un mondo parallelo, dove incontra un soldato, una banda di topi ed i sovrani di tre regni. Il film si ispira al racconto Schiaccianoci e il re dei topi e al balletto Lo Schiaccianoci.

Anche Il mistero della casa del tempo di Eli Roth è un fantasy, ma di impianto completamente diverso. Mescola infatti al genere principale anche spunti da commedia ed horror. Alla base c’è il romanzo La pendola magica. Il protagonista è un ragazzino che si ritrova nella misteriosa casa dello zio, dove batte una pendola che nessuno sa dove si trovi. Il bambino scoprirà un mondo magico e si troverà a vivere una missione segreta. Nel cast c’è anche Cate Blanchett.

Immancabile, arriva nelle sale anche una commedia italiana: Ti presento Sofia di Guido Chiesa. Gli attori principali sono Fabio De Luigi e Micaela Ramazzotti: lui è un ex rocker divorziato e padre di una figlia di 10 anni, lei una fotografa che detesta i bambini. Travolto dalla passione l’uomo arriverà a negare l’esistenza della figlia, spunto che darà il via ad una serie di spassosi imprevisti. Curiosità: nel cast c’è anche Shel Shapiro.

Escono anche (cliccando sul titolo potete vedere il trailer) La diseducazione di Cameron Post di Desiree Akhavan (Gran Premio della Giuria all’ultimo Sundance Film Festival), l’horror Hell Fest di Gregory Plotkin, Museo – Folle rapina a Città del Messico di Alonso Ruizpalacios (Orso d’argento per la migliore sceneggiatura all’ultimo Festival di Berlino), Il presidente di Santiago Mitre e i documentari #OPS – L’evento di Federico Allocca, Gabriele Ciances e Andrea Sestu (dedicato alla star delle teen italiane Elisa Maino, nelle sale solo fino a domenica 4 novembre) e Arrivederci Saigon di Wilma Labate (racconta la storia delle Stars, band di cinque ragazze italiane che nel 1968 si trovò a suonare nel Vietnam in guerra).

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here