Il ragazzo più felice del mondo, film del fumettista e illustratore Gipi a Milano

Sabato 10 novembre 2018 fan e curiosi incontreranno l’artista alle 18.00 al Bar del Cinemino via Seneca, 6, che tra aneddoti e chiacchiere firmerà fumetti e dvd prima di vedere clip tratte dal film

0
Foto film Il ragazzo più felice del mondo

Alle ore 20,30 al cinema Centrale Via Torino 30/32 si terrà la proiezione della pellicola alla presenza di Gipi e di altri membri del cast

 

Gipi (Gianni Pacinotti) nato a Pisa nel 1963, inizia molto presto a pubblicare vignette e racconti brevi sulla rivista satirica Cuore e poi inventa storie a fumetti sul mensile Blue e su altre testate giornalistiche. Successivamente realizza diversi libri tra i quali Esterno Notte e Appunti per una storia di guerra, premiato come Miglior fumetto dell’anno al Festival internazionale di Angoulême nel 2006. Il suo film d’ esordio del 2011, prodotto dalla Fandango, è L’ultimo terrestre. Seguono poi Smettere di fumare fumando, 2012 e Wow, 2013. Del 2018 è Il ragazzo più felice del mondo presentato in anteprima mondiale alla 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e al Lucca Comics and Games. La pellicola racconta la storia di un individuo, che da oltre 20 anni si spaccia per un ragazzino di 15 anni scrivendo lettere cariche d’amore e complimenti a tutti gli autori di fumetti italiani e chiedendo loro un disegno in omaggio. Gipi, tra i più famosi fumettisti e illustratori italiani, decide di mettersi sulle tracce del misterioso scrittore seriale e girare un documentario su di lui. L’idea di base è, una volta scoperta l’identità del fan, di raccogliere su un pulmino tutti i fumettisti raggiunti dalla lettera nel corso degli anni e di portarli all’uomo per renderlo, appunto, il più felice del mondo. Ma, durante la maldestra e tragicomica lavorazione del film, tutto si trasforma e sfugge di mano e Gipi si trova a interrogarsi sul senso stesso del raccontare storie e sulle scelte morali che stanno alla base di questo desiderio.

CONDIVIDI
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here