“The White Bird”: l’esordio di Aléxein Mégas, tra elettronica e musica orchestrale

0
Aléxein Mégas

In bilico tra elettronica e musica orchestrale, The White Bird è l’album d’esordio del musicista Aléxein Mégas.

«Credo che la manifestazione delle proprie emozioni attraverso l’arte sia una cosa estremamente intima e, personalmente, con The White Bird mi sono spogliato d’abito, denudando la mia anima per condividere i miei pensieri e le mie emozioni – spiega l’artista – Sono felicissimo di aver sfornato questo disco, che rappresenta in sostanza il vissuto dei miei ultimi anni. È stato come espellere una bomba ad orologeria che continuava a ticchettarmi in testa senza sosta. L’album non vuole essere un vero e proprio concept: ciò che però accomuna i vari episodi presenti è l’imperterrita ricerca del proprio posto nell’universo da parte dell’uccello protagonista».

Ispirato ad artisti quali Bonobo, Nicolas Jaar, Jan Blomqvist, Muse e Safri Duo, il disco ha tre leitmotiv: Get rid (liberarsi), Fly (volare) ed Escape (fuggire via).

L’album è stato anticipato dall’uscita dell’omonimo videoclip The White Bird. «Direi che il video può essere suddiviso in due parti – commenta Aléxein Mégas  – La prima parte descrive piccole e semplici azioni di un individuo che esce di casa dirigendosi al lavoro. È facilmente percepibile il suo stato di angoscia, sottolineato dalla presenza della gabbia bianca che porta sempre con sé. La gabbia, in senso metaforico, vuole rappresentare la prigionia mentale dell’uomo. A un certo punto l’uomo cade in un sonno che rappresenta una sorta di trance durante la quale inizia il suo percorso di ribellione verso ciò che lo imprigiona. La seconda parte del video (che è quella più dinamica) è un mix di sogni e desideri che lo confondono e lo spaventano: un percorso faticoso ed ingarbugliato che, però, gli permette di ottenere la tanto desiderata serenità».

Per ascoltare il disco cliccate qui: The White Bird

Il video di The White Bird:

CONDIVIDI
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here