Gli U2 ritorneranno in tour nel 2019?

0
Photo @daniDpVox

L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour è terminato il 13 novembre a Berlino, con il concerto recuperato dopo la data del primo settembre annullata a causa dei problemi alla voce di Bono. Il tour a supporto di Songs of Experience ha visto gli U2 impegnati in sessanta date tra Nord America ed Europa, con ben quattro concerti a Milano nel mese di ottobre.

Ma durante lo show di Berlino, le parole del frontman degli U2 prima di Love Is Bigger Than Anything In Its Way hanno scatenato una serie di speculazioni sull’immediato futuro della band irlandese: “We’ve been on the road for quite some time, just going on 40 years, and this last 4 years have been really something very special for us. We’re going away now…”(Siamo in giro da tanto tempo, ormai lo siamo da 40 anni, e questi ultimi quattro anni sono stati veramente molto speciali per noi. Ora stiamo andando via…”)

Molti, tra fan e addetti al settore, hanno interpretato queste parole come un presunto addio dalle scene, o addirittura scioglimento degli U2, dimenticando che anche in altri tour Bono ha spesso salutato i fan con parole del genere, che avevano più il sapore dell’arrivederci che di un addio.

Ma non solo: nelle recenti interviste gli U2 hanno sì più volte affermato la loro voglia di prendersi una pausa al termine dell’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, ma non certo di interrompere definitivamente la loro straordinaria carriera. A conferma di ciò, l’ideatore di tutti i tour degli U2 dal 1983, Willie Williams, aveva rivelato poche settimane fa che la band irlandese era già al lavoro su differenti idee per un nuovo tour.

Nella mattinata di ieri, a poche ore dal termine del concerto di Berlino, sono circolate in rete delle indiscrezioni, che vorrebbero gli U2 in tour nel 2019, in Australia e Nuova Zelanda, da dove mancano dal 2010. Il sito U2start ha affermato che alla crew della band irlandese è stato chiesto di “prepararsi” per ritornare al lavoro tra agosto e dicembre 2019. A rafforzare quest’indiscrezione ci ha pensato U2 Songs, affermando che il ritorno degli U2 in Oceania sarà negli stadi. Addirittura U2Achtung si spinge oltre, rivelando che oltre ad Australia e Nuova Zelanda, la band irlandese nel 2019 toccherà anche Giappone, Corea, Singapore e Thailandia.

Ovviamente in quanto indiscrezioni, anche se provenienti da siti affidabili, vanno prese come tali, fino a quando non arriveranno comunicati ufficiali da parte degli U2. La richiesta da parte dei fan australiani per un ritorno live della band irlandese è molto forte da anni, e gli U2 sembrano ascoltare i propri fan: nel 2017 una campagna da parte dei fan sudamericani convinse la band ad approdare in Sud America con il loro The Joshua Tree Tour 2017.

Sicuramente gli U2 hanno dimostrato in questo tour, come nel precedente tour del 2017, e nel tour “gemello” del 2015, di essere innanzitutto in una forma straordinaria. Nonostante i problemi occorsi a Bono, dalla caduta a Central Park nel 2014 al cosiddetto “incontro ravvicinato con la morte” che tanto ha influenzato Songs of Experience, il frontman irlandese ha saputo coniugare performance impeccabili sul palco, degne della sua fama, con nuove reinterpretazioni, come gli alterego Shadow Man nel 2017, e soprattutto MacPhisto nel 2018.

La band irlandese ha dimostrato, con i concept dell’Innocenza nel 2015, e nel 2018 dell’Esperienza, passando per il tour del trentennale di The Joshua Tree, di essere in un periodo di fervide idee: il tutto accompagnato da esecuzioni di brani mai eseguiti live, o tornati in scaletta dopo tantissimi anni. Basta pensare ad Acrobat, o Stay, o Dirty Day, o Who’s Gonna Ride Your Wild Horses, eseguite nel tour appena terminato.

Lo stato di forma degli U2 ci fa essere più che fiduciosi per un ritorno live ad altissimi livelli come quelli toccati negli ultimi tour. Sarà Australia nel 2019, o il tour celebrativo di Achtung Baby nel 2021, o entrambi chissà, con magari in mezzo un nuovo album e relativo tour a supporto, che potrebbe essere Songs of Ascent, di cui si parla da anni, e sarebbe l’ideale completamento della trilogia con Songs of Innocence e Songs of Experience.

 

 

CONDIVIDI
"#U2NewsIT: l'hashtag italiano per le notizie sugli U2 nel mondo" in collaborazione con U2360GRADI.it (@U2360gradi) | U2 Breathe (@U2_Breathe) | U2 - In The Name Of Love 2 U (@U2ITNOL2UU2) | *I Love U2* [FB] | Le Migliori Frasi Degli U2 [FB]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here