I Baustelle incontrano gli studenti universitari per una “pacifica occupazione”

0
Baustelle
foto di Gianluca Moro

Un’iniziativa semplice ed immediata, quella dei Baustelle, che hanno deciso di incontrare gli studenti delle università e ascoltare le loro storie. Una stanza, pochissimi strumenti, un’esibizione intima e senza palco per stare il più vicino possibile al pubblico e favorire il raccontarsi dei ragazzi che saranno presenti. Questa scelta risulta ancora più significativa perché coinvolge gli atenei di 3 piccole città italiane, ovvero Pescara, Camerino e Siena e perché ricorre nel 5oesimo anniversario del ’68, per il quale è stato fatto distribuire  un flyer che funzioni da invito. 

«Entriamo, nudi, sinceri, unplugged; abbiamo due chitarre, un piccolo harmonium, e cinque o sei canzoni.
Questo non è un concerto: è che il ghiaccio in qualche modo va rotto.
Questo non è un concerto, non è una festa.
Non siamo venuti a festeggiare.
Non siamo venuti a promuovere un disco. Non siamo venuti neanche a inscenare un dibattito, di quelli autocelebrativi; non siamo qui a dirvi “formidabili quegli anni”.
Battete un colpo.
Siamo venuti a sentirvi parlare.»

Con queste poche ma significative parole i Baustelle hanno spiegato lo spirito che ha animato questo progetto, a cui si è subito interessato il direttore di Repubblica Mario Calabresi. Ad impreziosire gli incontri, ci sarà come moderatore lo scrittore Paolo Di Paolo e il giornalista Luca Valtorta, che sarà presente a Camerino.

Tre incontri (per il momento) che speriamo siano solo l’inizio di un dialogo aperto sempre più stretto e senza filtri fra musica e giovani, fra artisti e studenti, che ormai sono poco abituati al confronto di persona e preferiscono celarsi dietro un telefonino.

L’ingresso a tutti gli eventi è libero fino ad esaurimento posti con precedenza per gli studenti degli atenei. Le modalità di partecipazione ai singoli eventi sono disponibili sulla pagina Facebook dei Baustelle (https://www.facebook.com/baustelleofficial/) oltre che ai riferimenti indicati in calce alle info di ogni singolo evento. 

Ecco di seguito i dettagli completi degli appuntamenti: 

PESCARA 

martedì 4 dicembre ore 16.30
Università D’Annunzio Pescara
Aula 31
Viale Pindaro 47 – Pescara
Info: ARCI PESCARA
Mail:tiberio@arci.it

CAMERINO 

mercoledì 5 dicembre ore 15,00
UNICAM – Università di Camerino
Sala Convegni del Rettorato
Via D’Accorso 16 – Camerino (MC)
Info: ASSOCIAZIONE MUSICAMDO
Mail:info@musicamdo.it

SIENA 

mercoledì 12 dicembre ore 16.30
Università di Siena – DISPOC
Santa Chiara Lab
Via Valdimontone 1 – Siena
Info: UNIVERSITA’ DI SIENA – SANTA CHIARA LAB
Mail: santachiaralab@unisi.it

CONDIVIDI
Nata in Calabria, classe '86. Un diploma di Liceo Scientifico che però mi ha portato ad una laurea in Lingue e Letterature straniere. La musica e la letteratura sono sempre state la colonna portante della mia vita in ogni loro sfumatura. Sognatrice ostinata ma realista al punto giusto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here