A Milano la prima edizione di European Cinema Night – Un progetto di promozione del cinema europeo

Lunedì 3 dicembre 2018 all’ Anteo Palazzo del Cinema nell’ambito della manifestazione si terrà l’anteprima di Cold War di Pawel Pawlikonski

0
Foto film Cold War

Alle ore 20,00 la proiezione del film, alle ore 21,40 la discussione con il critico cinematografico Daniela Persico e alle ore 22.15 il cocktail e la distribuzione gadget Media  

L’ European Cinema Night, la manifestazione che si svolge all’ Anteo, vuole essere un’occasione privilegiata per gli amanti del cinema di qualità di scoprire quello che succede dietro le quinte dell’industria filmica, soddisfare curiosità rivolgendosi ai professionisti del settore, scambiare opinioni in un’atmosfera piacevole e informale. L’obiettivo del progetto, che coinvolge 34 sale europee dei 27 stati europei facenti parte del network di Europa Cinemas, è mostrare al pubblico quale sia il ruolo e l’impegno costante dell’Unione Europea in ambito cinematografico. Scelto tra i titoli che hanno ricevuto il sostegno del Programma Media di Europa Creativa negli ultimi due anni, Cold War è un’appassionata storia d’amore tra un uomo e una donna nella Polonia del dopoguerra ridotta in macerie. Provenendo da ambienti diversi e avendo temperamenti opposti, il loro rapporto è complicato, eppure sono fatalmente destinati ad appartenersi. Negli anni ’50, durante la Guerra Fredda, in Polonia, a Berlino, in Yugoslavia e a Parigi, la coppia si separa più volte per ragioni politiche, per difetti caratteriali o solo per sfortunate coincidenze: una storia d’amore impossibile in un’epoca difficile. Diretto dall’ autore di Ida, premio Oscar 2015, il polacco Pawel Pawlikonski, il film girato in uno splendido bianco e nero carico di profonde suggestioni, ha vinto la Palma come migliore regia al Festival di Cannes 2018 ottenendo un grande consenso anche da parte della critica cinematografica internazionale.

 

 

 

 

 

 

 

CONDIVIDI
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here