A Bellaria la 36ma edizione del “Bellaria Film Festival”

0

Dal 27 al 30 dicembre si svolgerà la 36ma edizione di “Bellaria Film Festival”, il festival dedicato al cinema indipendente: la direzione artistica è stata affidata a Marcello Corvino, produttore teatrale, musicale e cinematografico.

«Sono molto contento dei 18 documentari selezionati e della presenza di Moni Ovadia a guida della Giuria – ha raccontato Corvino – Credo che i documentari siano opere d’arte con la stessa dignità dei film. Il mio intento è quello di fare in modo che il Bellaria Film Festival possa aprirsi a un pubblico più ampio possibile, e che il suo focus possa estendersi a tutte le arti, inclusa la musica che in un film è fondamentale. Alla Regione Emilia-Romagna, al Comune di Bellaria e all’Emilia-Romagna Film Commission va il mio ringraziamento per il supporto ricevuto».

Moni Ovadia: «Il linguaggio del documentario è capace di comunicare con efficacia storie ricche di umanità, storie di persone, di popoli. Un festival che dedica spazio a questo linguaggio merita tutta la mia attenzione, sono entusiasta e mi sento molto onorato di presiederne la Giuria. Abbiamo vitale bisogno che il documentario venga riconosciuto come forma d’arte».

Ospite d’eccezione sarà Lina Wertmuller, a cui verrà consegnato un Premio alla Carriera.

Il festival avrà come tema l’articolo IX della Costituzione Italiana, che i documentari in gara dovranno approfondire e sviluppare nei suoi vari aspetti.

Il “Bellaria Film Festival” inoltre dedica una retrospettiva al cinema internazionale: omaggio al Premio Oscar Luis Bacalov con lo spettacolo / concerto “Una fita da film: Luis Bacalov” in cui suonerà dal vivo anche il fondatore dei New Trolls Vittorio De Scalzi.

Una sezione di BFF è dedicata ai film fuori concorso, con proiezioni e incontri con i registi: tra questi, Pippo Delbono presenta il suo film del 2016 Vangelo, mentre Mario Tronco il film Il Flauto Magico di Piazza Vittorio, con, tra i protagonisti, Petra Magoni (che incontrerà il pubblico assieme al regista) e Fabrizio Bentivoglio.

Tutte le info sul sito www.bellariafilmfestival.org.

CONDIVIDI
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here