Un giorno da Unno- Rassegna cinematografica in occasione della Prima al Teatro alla Scala di Milano

Giovedì 6 e venerdì 7 dicembre 2018 al Mic – Museo Interattivo del Cinema tre film su Attila condottiero e soldato Unno vissuto tra il 406 e il 453

0
Foto film Attila

Venerdì 7 dicembre alle ore 18 sarà trasmessa l’opera Attila di Giuseppe Verdi diretta dal Maestro Riccardo Chailly e con la regia di Davide Livermore

C’era una volta i film di genere, l’horror, il poliziesco, il melodramma molto popolari presso il pubblico che affollava le sale cinematografiche negli anni Cinquanta. Sono gli anni della grande Cinecittà dove si girano tantissime produzioni anche straniere con molte star di Hollywood in trasferta nella Roma allegra e spensierata di quel periodo.  Attila (giovedì 6 dicembre ore 17) di Pietro Francisci con Sophia Loren e Anthony Quinn, è un tipico esempio di quella fortunata stagione cinematografica.  Il film narra la leggendaria discesa in Italia degli Unni. Alla loro testa il feroce Attila sbaraglia gli eserciti avversari; solo la non comune personalità di Papa Leone I, che lo attende a un valico appenninico, lo persuade a non continuare l’invasione. Dello stesso anno è anche Il re dei barbari (venerdì 7 dicembre ore 15) del grande Douglas Sirk con Jeff Chandler e Jack Palance. La pellicola, incentrata sulla battaglia degli Unni contro l’impero romano, mostra l’imperatore Teodosio che manovra per tenerli a bada, mentre il centurione romano Marciano sposa la sorella dell’imperatore, Pulcheria, e diventa imperatore. Il papa Leone, il più abile di tutti, riesce a fermare gli Unni con la potenza e la mitezza della sua parola.  Nel mino ciclo vi è anche una celebre parodia del genere, Attila flagello di Dio (giovedì 6 ore 17) di Castellano e Pipolo del 1982, protagonista Diego Abatantuono nel ruolo di Attila, che per vendicarsi del saccheggio di un accampamento di barbari, decide di giungere a Roma e di assediarla. Il film con il passare degli anni è diventato un vero e proprio cult richiestissimo dai fan del comico milanese.

 

 

CONDIVIDI
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here