Informativa Cookie

Daniele Benvenuti

Daniele Benvenuti
39 POST 0 COMMENTI
Daniele Benvenuti, triestino, classe 1968. Laureato in Scienze politiche, è giornalista professionista con ormai cinque lustri abbondanti di attività sulle spalle tra carta stampata, video e radio. Studioso di “popular music”, nonché autore di una monumentale tesi in Sociologia delle comunicazioni di massa (Sociologia della musica: Il rock e la comunicazione tra fan), tra le sue produzioni editoriali predilige biografie e monografie come quelle già dedicate a Bruce Springsteen (quasi tremila gli iscritti allo specifico gruppo Facebook 'All the way home') o ad atleti di prestigio. Già responsabile di uffici stampa nelle massime categorie sportive nazionali, attivo nel mondo del volontariato, è specializzato anche nella promozione di rassegne musicali ed eventi sportivi. È vicepresidente vicario dell’USSI FVG. Una casa letteralmente invasa da migliaia di vecchi vinili, musicassette, cd, stampe, locandine, foto e libri specializzati (tutto classificato con maniacale precisione…). Le sue opinioni costituiscono il sunto di quasi trent’anni di ascolto critico, archiviazione metodica, viaggi sgangherati e una caccia spasmodica alla “scaletta perfetta”.

Blackberry Smoke sabato a Milano, poi doppietta Blues Pills

Il quintetto di Atlanta apre una serie di imperdibili appuntamenti, targati Barley Arts, all’insegna del sounthern e del rock blues. La prossima settimana toccherà al nuovo tour italiano della band svedese, impegnata martedì 14 marzo al Bronson di Madonna dell’Albero e il giorno successivo al teatro Miela di Trieste. Il favoloso trittico di marzo si chiuderà con la Tedeschi Trucks Band (il 19 a Milano), in attesa della Markus King Band (3 maggio) con gli italianissimi The Cyborgs sempre ‘on the road’. E, il 4 luglio, anche i Vintage Trouble tornano a Milano insieme ai Lucky Chops

James McMurtry, tour italiano full band archiviato con successo

Già applauditissimo a Torino, Chiari e Vicenza, si è concluso ieri sera a Cantù il primo tour italiano elettrico “full band” del cantautore di Fort Worth. Personaggio di poche parole, concreto fino all’eccesso, ha confermato il suo stile roccioso capace di unire poesia, critica socio-politica e liricità avventurosa. Tra il pubblico anche Massimo Bubola

“Odds & Sods”. Rarità “clandestine” targate Springsteen come ai tempi d’oro dei bootleg

Un misterioso collezionista apre improvvisamente i suoi archivi e mette in circolazione tredici brani che superano il livello base di “curiosità” e vanno dal 1972 al 2005. Tre inediti, alcune rarità e versioni modificate, live e in studio, compreso il già noto brano rimasto clamorosamente escluso nel 2001 dalla colonna sonora di Harry Potter e la pietra filosofale

“Independence day” con Little Steven a Pistoia per l’unica data italiana

Il “Miami” Steve Van Zandt della E Street Band, alter ego musicale preferito di Bruce Springsteen (poi diventato anche attore e produttore di successo), archiviata la riuscita “data zero” del 29 ottobre scorso a Londra, riunisce nuovamente i Disciples of Soul per un tour europeo da band leader dopo 25 anni

Cheap Wine, tour del ventennale e crowdfunding autarchico a caccia di “sogni”

La band pesarese, storica realtà nostrana da sempre orgogliosamente “indipendente”, sta per completare il dodicesimo album (Dreams) della sua lunga storia di autoproduzione e, dopo aver presentato in anteprima una copertina di alto spessore artistico, lancia una campagna pubblica di autofinanziamento, autogestita, senza ricorrere alle piattaforme classiche

James McMurtry, pochi giorni al via dell’atteso tour italiano “full band”

Il cantautore di Fort Worth, pluripremiato figlio d’arte orgogliosamente emancipato e capace di unire ispirato talento poetico a sincero impegno socio-politico, arriva finalmente in versione vigorosamente elettrica con i suoi Heartless Bastards per quattro tappe (Torino, Chiari, Vicenza e Cantù) in programma dal 24 al 27 febbraio

“Good Vibrations”, il primo volume tutto italiano dedicato alla saga dei Beach Boys

Alla fine, meglio tardi che mai, ci arriviamo anche noi: grazie ad Aldo Pedron che ha scritto, in collaborazione con Roberta Maiorano, questo atteso lavoro pubblicato da Arcana per coprire una falla finora imperdonabile nell’editoria specializzata peninsulare. Considerato uno dei più grandi esperti europei della storia dei fratelli Wilson, Pedron sfodera un libro completo e articolato, approfondito ma scorrevole, adatto ai neofiti ma utile anche ai più esperti cultori del sound californiano

La Front porch philosophy di Mike Cullison, poesie polverose e assetate da una veranda...

Il “Roadhouse Rambler” di Nashville torna con un album caratterizzato dalle consuete atmosfere country roots folk & blues che arricchiscono con realistica grazia e avvincente personalità i suoi testi intimisti e ben poco urbani

Little Steven sul palco con i Disciples of soul dopo 25 anni: nuovo album...

29 ottobre 2016, Londra, Indigo at the O2: introduce l'indimenticato Dave Clark, special guest Richie Sambora (concluso il suo set nell'arena a fianco con...

Van Morrison e Jeff Beck, show londinese senza seconde chances

Il genio irlandese e lo storico chitarrista inglese si divideranno la serata conclusiva del Blues Fest in programma dal 28 al 30 ottobre sul palco della futuristica The O2 di North Greenwich. Entrambi reduci da prove discografiche, straordinaria quella di Morrison e pasticciata quella di Beck, appare ben difficile calcolare le probabilità in merito a uno storico duetto finale

SPETTAKOLO! SOCIAL

12,910FanLike
39FollowersSegui
691FollowersSegui
1,968FollowersSegui

MUSICA / DAY BY DAY - ACCADDE OGGI

CINEMA / IERI OGGI DOMANI

7 GIORNI SU SPETTAKOLO.IT