La grande rapina delle SIM

0

La notizia un po’ terrificante definita The Great Sim Heist (La grande rapina delle SIM), è che i servizi di spionaggio americani e inglesi in operazione congiunta sono entrati in profondità nei server dell’olandese Gemalto, una delle maggiori aziende produttrici di SIM card per cellulari e chip per credit card, e hanno rubato le chiavi di criptaggio con cui viene difesa la privacy di chi usa un cellulare. Traduzione: possono sentire tutto, sempre, quando vogliono, senza passare a chiedere il permesso alle telecom. La notizia è stata fornita a The Intercept  nientemeno che da Edward Snowden, the Whistleblower, ovvero l’uomo che ha spifferato i segreti della National Security Agency.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome