Il mistero del secondo singolo… che non esce

0

Un po’ di date. Sono innocente, l’ultimo disco di Vasco, è uscito il 4 novembre. Il singolo di lancio, Come vorrei, è stato diffuso il 24 ottobre. Vale a dire più di quattro mesi fa. Ad oggi ancora nessuna notizia di un secondo singolo, mentre il cd è precipitato al ventesimo posto nelle classifiche di vendita.

Qualcuno dirà: ma già tre canzoni erano state proposte come singoli in precedenza. Verissimo. Ma si parla della preistoria, visto che la più recente (Dannate nuvole) risale al 14 marzo. Quasi nove mesi prima dell’uscita del disco. Difficile definire la canzone come “singolo di lancio”. Una scelta atipica, che non trovo riscontro nel passato.

Prendiamo Vivere o niente, disco uscito il 29 marzo 2011. Il primo singolo (Eh…già) è datato 7 febbraio, il secondo (Manifesto futurista della nuova umanità) 6 maggio. Tre mesi dopo. Andiamo ancora indietro nel tempo. Il mondo che vorrei esce il 28 marzo 2008. Il primo singolo (Il mondo che vorrei) viene lanciato nelle radio il 14 marzo, del secondo (Gioca con me) non troviamo la data precisa, ma di sicuro il 10 giugno era già in circolazione il video. E dunque anche in questo caso circa tre mesi dopo.

Quale strategia sta dietro la scelta di non promuovere Sono innocente con un secondo singolo? Si voleva forse aspettare che passasse il Festival di Sanremo? Tra i fan il dibattito è aperto, mentre regna l’incertezza su quale potrebbe essere il nuovo singolo, sempre se ci sarà. Negli ultimi giorni Vasco ha pubblicato sulla propria pagina Facebook frasi da Il blues della chitarra sola (12 febbraio), Aspettami (15 febbraio) e Accidenti come sei bella (20 febbraio). Indizi o depistaggi?

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran, iniziata nel 2000 e che prosegue tuttora. Per 15 anni ho collaborato anche con il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 e fino alla sua chiusura ho curato il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome