Riflessi all’alba: in anteprima esclusiva il nuovo pezzo di Cicci Bagnoli

1

Quello di Cristian Cicci Bagnoli è un nome che certo non è passato inosservato ai fan storici di Vasco. Si tratta infatti del chitarrista della Steve Rogers Band 2.0, con cui ha tra l’altro inciso un album dal vivo registrato nel 2006.
11304327_10207025188577488_1728190173_nMa i legami con Vasco Rossi non si fermano qui. Da anni, infatti, Cicci collabora attivamente con Claudio Golinelli, con cui, insieme a Fabrizio Foschini degli Stadio e Adriano Molinari, ha formato il Gallo Team.
Questa premessa, per anticiparvi ciò che vi vogliamo presentare oggi in esclusiva: il nuovo pezzo strumentale di Cicci, Riflessi all’alba, nel quale hanno suonato i già citati Claudio Golinelli al contrabbasso e Fabrizio Foschini alle tastiere.
Si tratta di un brano di rara fattura, nel quale Cristian esprime al meglio la sua tecnica impeccabile, coniugandola a un gusto particolare e raffinato.
«Il pezzo mi è venuto di getto, mentre tornavo a casa da un concerto: ho visto l’alba e immediatamente mi è entrato in testa questo giro di chitarra» ci ha raccontato Cicci, aggiungendo «Appena sono tornato a casa, ho preso in mano lo strumento e ho provato a costruire la canzone, che volevo si sviluppasse lungo un intreccio di chitarra e contrabbasso. 11355406_10207025196097676_1879776779_nQuando l’ho fatta ascoltare al Gallo, in un primo momento non era entusiasta. Poco dopo, però, mi ha richiamato dicendomi: Oh! Ma questo pezzo è fortissimo, lavoriamoci su! Così, ci siamo messi a studiare: sono stati tre giorni di fuoco, in cui abbiamo raccolto le idee per poi metterle in pratica».
Certo, i fan di Vasco resteranno parecchio sorpresi quando vedranno le nuove vesti in cui si è presentato il Gallo: in versione contrabbassista, dopo ben 35 anni di stop.
Il pezzo è disponibile da oggi su iTunes, Amazon e nei principali digital store.

Ecco il video, girato all’interno della Rocca di Imola

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome