De Gregori canta Bob Dylan: la tracklist

0

Archiviato il concerto – evento di ieri sera (clicca qui per la recensione), che ha visto Francesco De Gregori protagonista sul palco dell’Arena di Verona, affiancato da una serie di amici cantanti, per i festeggiamenti del quarantesimo compleanno di Rimmel, è già tempo di pensare al prossimo disco.
cover_De Gregori canta Bob Dylan-Amore e FurtoManca sempre meno, infatti, all’uscita di De Gregori canta Bob Dylan – Amore e furto (in uscita il 30 ottobre), disco in cui il cantautore romano si impegna a tradurre e reinterpretare undici pezzi del menestrello più famoso del mondo: «Tradurre Dylan è stata una grande avventura, in tutti i sensi  racconta De Gregori – E credo che non avrei mai potuto nemmeno pensare ad un progetto del genere se non avessi amato da sempre il suo straordinario repertorio e il suo incredibile talento di musicista. Per questo motivo il mio disco ha questo titolo: Amore e furto, rubato a un disco di Dylan in cui lui stesso dichiarava esplicitamente le sue passioni musicali e le influenze che aveva subito. Furto, quindi, ma soprattutto amore per un grandissimo artista e per alcune delle sue più belle canzoni, forse non le più conosciute qui in Italia».

Ecco la tracklist dell’album:
1) Un angioletto come te (Sweetheart like you)
2) Servire qualcuno (Gotta serve somebody)
3) Non dirle che non è così (If you see her, say hello)
4) Via della Povertà (Desolation row)
5) Come il giorno (I shall be released)
6) Mondo politico (Political world)
7) Non è buio ancora  (Not dark yet)
8) Acido seminterrato (Subterranean homesick blues)
9) Una serie di sogni (Series of dreams)
10) Tweedle Dum & Tweedle Dee (Tweedle Dee & Tweedle Dum)
11) Dignità (Dignity)

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, studentessa di Giurisprudenza a Padova e giornalista a Milano. Classe '93. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, D.Repubblica.it e Young.it. Giornalista pubblicista, da sette anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia. Mi trovate anche su Amica.it, la Nuova Venezia, il Mattino di Padova, la Tribuna di Treviso, FoxLife, Trentino, Alto Adige, DireDonna e Italpress.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome